apple

Apple sta lanciando il suo prossimo evento puntando sul suo nuovo prodotto che sarà lanciato il 25 marzo, secondo quanto annunciato in un invito lunedì.

L’evento si terrà nel teatro di Steve Jobs a Cupertino, e l’unica descrizione sull’invito riporta: “It’s show time“.

Un suggerimento interessante su questo invito è il conto alla rovescia utilizzato, simile a quello che si può vedere in alcuni vecchi film. Si dice che Apple abbia lanciato un servizio di streaming, ed è possibile che l’evento del 25 marzo porti la sua rivelazione.

Un servizio di streaming è stato ipotizzato già da qualche tempo, soprattutto a causa di una serie di contenuti che Apple ha finanziato per creare spettacoli. Alcuni di questi spettacoli, come Carpool Karaoke, sono già disponibili tramite Apple Music. Altri che non sono ancora disponibili sembrano provenire da accordi che Apple ha fatto con star come Oprah Winfrey, Reese Witherspoon, M. Night Shyamalan e Steven Spielberg.

Leggi anche:  Huawei entra nella classifica dei migliori smartphone venduti in Russia

 

La discesa di Apple tra i concorrentii

Ci sono alcuni brontolii che affermano che Apple è pronta a rivelare un servizio di news all’evento del 25 marzo,e ciò si allinerebbe con la recente acquisizione di Apple di Texture.

Apple, che quindi si sta gettando nel business dei servizi di streaming diventerà l’ultima azienda a creare problemi a  Netflix, che se la dovrà vedere anche con il  servizio Disney + della Disney, oltre alla continua espansione del servizio Prime Video di Amazon e il servizio DC Universe lanciato lo scorso anno. Per non parlare di  Star Trek su CBS All Access. Insomma, nel 2019 avremmo l’imbarazzo della scelta.