Oggi si basa tutto sulla tecnologia; per alcuni consumatori è molto importante il proprio dispositivo mobile, le applicazioni, i social e tutto quello che c’è di tecnologico.

Parlando di dispositivi mobili, un argomento che si sta affrontando negli ultimi giorno è quello dei GB mensili che ci servono realmente; oggi giorno, le tariffe telefoniche sono sempre meno care e offrono ai consumatori una quantità di GB molto alta. Stiamo parlando di 30/40/50 GB al mese ma il consumatore riesce ad utilizzarli tutti?

Gigabyte mensili: ecco quanto realmente serve in un mese

Internet è sempre più utilizzato e i consumatori, sul proprio dispositivo mobile devono effettuare aggiornamenti, scaricare video, guardare in streaming un film; si ha quindi, bisogno di una connessione di dati mobili per utilizzare il proprio smartphone al meglio. A quanti di voi è capitato di attivare una tariffa perché offriva 30GB di Internet e arrivare a fine mese e averli più della metà? Beh, vogliamo farvi capire che tutti questi GB mensili non servono.

Leggi anche:  Tim, Wind, Tre e Vodafone: addio sorprese, le bollette cambiano per sempre

Per esempio, se attivate una tariffa con 4 GB mensili il consumatore può navigare in Internet per 180 ore e inoltre può:

  • Guardare 20 video e in qualità HD;
  • Ascoltare 60 canzoni mp3;
  • Il download di 250 documenti;
  • Scaricare un film.

Invece, se attivare un piano tariffario che vi offre 25 GB mensili potete:

  • Navigare in Internet per 720 ore;
  • Ascoltare 150 canzoni mp3;
  • Guardare in qualità HD 100 video;
  • Scaricare 15 film.

I gestori telefonici lanciano continuamente nuove offerte che includono 40GB o 50GB di Internet ma come potete vedere, il singolo consumatore non necessita di tutti questi GB mensili.