Google Home Mini Aqua Coral Blue

Nelle scorse ore, alcuni utenti hanno ipotizzato l’arrivo della possibilità riprodurre musica da Apple Music sui propri device Google Home e Home Mini. La notizia è rimbalzata in rete, trovando il pieno supporto dei vari utenti che sperano in questa funzionalità. Infatti, il servizio musicale di Cupertino non è al momento supportato dagli smart speaker di Mountain View. La situazione invece è opposta per i device Amazon Echo, il cui supporto è iniziato oltre un anno da.

Questa svolta da parte di Google sarebbe stata assolutamente plausibile. In più, gli utenti che hanno segnalato la feature a MacRumors, hanno anche condiviso le schermate dell’applicazione Google Home installata su device iOS. Tra i vari servizi musicali da abbinare allo smart speaker, era presente anche Apple Music. L’abbinamento non era funzionante, ma la stessa presenza lasciava presupporre l’arrivo del supporto in tempi ragionevolmente brevi.

Leggi anche:  Google aggiorna Gboard con dettatura AI più veloce ed affidabile

Oggi invece è arrivata la doccia fredda. Alphabet, la holding che controlla Big G, ha confermato ufficialmente che Apple Music non arriverà su Google Home e Home Mini. Attraverso un portavoce, la società ha fatto sapere si è trattato semplicemente di un bug dell’app e nulla di più.

Sebbene entrambe le aziende potrebbero trarre vantaggio da una collaborazione del genere, gli svantaggi per Google potrebbero di gran lunga essere superiori. Apple Music infatti è un servizio che si trova in competizione diretta con Google Play Music. Anche se il target di riferimento è diverso, il servizio di streaming musicale di Mountain View potrebbe sparire del tutto in favore di un rivale diretto, perdendo l’esclusività o quasi garantita dai device Google Home.