xiaomi mwc 2019

Che Xiaomi sia un brand in forte crescita è ormai chiaro a tutti, ma ad impressionare sono soprattutto i valori di crescita. Il CEO di Xiaomi Lei Jun, sul palco del Mobile World Congress 2019 ha mostrato alcune cifre molto interessanti.

In appena otto anni di vita dell’azienda, Xiaomi è riuscita a diventare il primo produttore in Spagna e un punto di riferimento a livello mondiale. Questo risultato è legato alla vastità dei prodotti venduti e realizzati dal brand. Esistono infatti oltre 2000 prodotti che fanno parte parte dell’ecosistema Xiaomi e coprono tutti i settori tech e non solo.

Basti pensare che sono stati venduti più di 560 mila Mi Electric Scooter in tutto il mondo. Xiaomi è presente anche al polso di oltre 5 milioni di persone con Mi Band 3, senza contare tutti i modelli precedenti. Grazie all’incremento delle smart home e dei dispositivi compatibili, si contano oltre 132.000.000 di device connessi alla piattaforma IoT appartenenti all’ecosistema Mi.

Leggi anche:  Smartphone pericolosi: Samsung, Xiaomi e Apple nella nuova lista

xiaomi smart home mwc 2019

Ma quale è il segreto del successo di Xiaomi? Secondo il CEO Lei Jun, Xiaomi basa le proprie performance si basa su quattro pilastri: innovazione, design, qualità e valore per il denaro. I prodotti realizzati sono sempre pensati per sfruttare le ultime tecnologie presenti sul mercato ad un prezzo vantaggioso per il cliente.

Lo scorso anno, durante il lancio del Mi6X, il CEO confermò che il margine di guadagno su ogni prodotto veniva mantenuto al di sotto del 5%. Questa scelta è alla base della politica commerciale dell’azienda che punta a mantenere i prezzi bassi, quasi vicini al prezzo di costo per venire incontro alle esigenze dell’utente. Chissà se questa filosofia sarà adottata anche in futuro con la crescita esponenziale del brand.