huawei-mate-20-pro-250-milioni-di-device-spediti-2019

Huawei, il produttore di smartphone con sede in Cina e gigante di apparecchiature per le telecomunicazioni, sta attraversando tempi difficili. Questo a causa delle preoccupazioni relative ai problemi di sicurezza delle apparecchiature Huawei dei paesi occidentali.

Anche se l’azienda si trova nel bel mezzo della guerra commerciale USA-Cina, è riuscita a riportare numeri impressionanti in termini di spedizioni di smartphone. Il CEO di Huawei Consumer Business, Yu Chengdong, ha rivelato che l’azienda ha spedito 206 milioni di telefoni cellulari nell’anno 2018.

Huawei punta ai 300 milioni di device spediti nel 2020

A partire da novembre 2018, la quota di mercato della società nella categoria di smartphone premium (i telefoni con un prezzo superiore a $ 600) ha raggiunto una nuova altezza del 12%. Secondo i dati diffusi da IDC, Huawei si posiziona attualmente al terzo posto tra le principali aziende di smartphone in termini di spedizioni in tutto il mondo con una quota di mercato del 14,7%.

Leggi anche:  Android: gli utenti impazziscono, 4 app in regalo sul Play Store solo oggi

Huawei è appena dietro Apple, che ha conquistato la seconda posizione con una quota di mercato del 14,9%. Samsung, con sede in Corea del Sud, continua a dominare il mercato degli smartphone con una quota di mercato del 20,8%.

Secondo i rapporti, Huawei ha fissato internamente l’obiettivo di spedire 250 milioni di smartphone quest’anno, che si riduce a una crescita di circa il 21 percento. Inoltre, punta a spedire oltre 300 milioni di unità dei suoi smartphone nel 2020.

Il rapporto IDC indica che le spedizioni di smartphone per le due aziende leader sono in calo. Mentre Samsung ha visto un calo dell’8% nelle sue spedizioni con 292 milioni di unità vendute, le spedizioni di Apple sono diminuite del 3,2% con spedizioni di 208 milioni di unità.