Motorola RAZR (2019)

Una delle indiscrezioni più interessanti di quest’anno è quella sul ritorno del Motorola RAZR. Si prevede che Motorola RAZR (2019) si presenti agli occhi degli utenti come uno smartphone pieghevole con sistema operativo Android, che mantiene il form factor a conchiglia del modello originale.

Potremmo immaginarlo con un piccolo schermo esterno, e quando il dispositivo viene aperto, un pannello touchscreen più ampio al suo interno senza una piega nel mezzo nonostante la cerniera. Almeno secondo quello che mostrano le illustrazioni di un brevetto Motorola.

 

Motorola RAZR (2019), un mix tra vintage e futuristico in questo video concept

Un utente di nome Waqar Khan ha realizzato un video concept per Motorola RAZR (2019) basato proprio su questo brevetto. Il filmato, visibile in basso, mostra come la visualizzazione dei video può avvenire sia nel pannello interno che sul display esterno più piccolo; quando il telefono è chiuso.

Quest’ultimo in ogni caso dovrebbe essere utilizzato principalmente per mostrare le notifiche. Motorola RAZR (2019) dovrebbe avere un’unica fotocamera, posizionata sotto lo schermo esterno in modo che possa essere sia una cam frontale per i selfie quando il dispositivo è chiuso sia una fotocamera principale quando il RAZR è aperto.

Leggi anche:  Motorola Razr 2019: spuntano i primi video rendering ispirati al brevetto originale

Il logo Motorola sul retro nasconderà, probabilmente, un lettore di impronte digitali tradizionale. Secondo il Wall Street Journal, il nuovo Motorola RAZR (2019) sarà un’esclusiva di Verizon e potrebbe essere venduto, pensate, a circa 1500 dollari. Una cifra vicina a quella di Galaxy F.

Inoltre, secondo un rapporto, si prevede che venga prodotto in un numero limitato di unità: in un primo momento circa 200.000 unità. Poco importa, se non agli appassionati di tutto il mondo, perché questo potrebbe portare nelle casse di Motorola un guadagno che supererebbe i 300 milioni di dollari.

Se Motorola RAZR (2019) (ri)nascesse davvero per diventare il primo smartphone Android pieghevole di Lenovo, è qualcosa su cui sognare. Anche perché non troppi prodotti possono essere nostalgici e all’avanguardia allo stesso tempo.