whatsapp trucchi appTra tutte le app di messaggistica istantanea presenti negli store digitali Whatsapp rappresenta senza dubbio il punto di riferimento per tutti gli utenti Android e iOS. In bilico tra l’ordinario e lo straordinario, la piattaforma è meta di oltre un miliardo e mezzo di utenti attivi ogni giorno. Si tende ad adottare un approccio minimal alle funzioni senza sapere che oltre i messaggi c’è molto di più da scoprire. Questi 2 trucchi potrebbero sembrarti completamente nuovi.

 

Whatsapp: 2 trucchi indispensabili

Esistono 2 tricks favolosi che solo gli utenti con una certa esperienza sfruttano ogni giorno. Da ora li potrai usare anche tu senza limiti. Andiamo oltre le barriere della chat.

 

Cloud Storage

Google Drive limita a 15 GB lo spazio disponibile per account Google. Ma pochi sanno che usando Whatsapp il limite non esiste. Da un accordo nato lo scorso Novembre 2018 si pongono le basi per un uso illimitato del cloud. Messaggi, contenuti multimediali e documenti potranno essere salvati a piacimento e recuperati dal web in qualsiasi momento. Liberiamo spazio sul telefono e non perdiamo ricordi e file importanti.

Per assicurarsi di ottenere un vantaggio creiamo un gruppo. Lo facciamo dal menu predefinito dell’app (tre puntini verticali in alto a destra) scegliendo la voce “Nuovo Gruppo. A questo punto tocca aggiungere i partecipanti. Facciamolo scegliendo un solo contatto esterno. Saremo noi ed un altro profilo a scelta. Adesso il gruppo è stato creato e dobbiamo eliminare il contatto estraneo. Saremo soli nel nostro gruppo esclusivo.

Leggi anche:  WhatsApp: chiusi tanti account utente, il motivo è spaventoso

Fatto questo possiamo personalizzare tutto ciò che concerne l’ambiente riservato. Dall’immagine del profili alla descrizione fino alle impostazioni per le privacy. Per condividere è sufficiente sfruttare i pulsanti Condividi che troviamo all’interno di qualsiasi app Android o iOS. I contenuti verranno salvati nel nostro gruppo scegliendoli tra le opzioni di condivisione. Per recuperare tutto basterà accedere alla chat.

 

Criteri di protezione

A partire dal nuovo aggiornamento Whatsapp il team di sviluppo Facebook introduce il sistema di autenticazione con Touch ID e Face ID. Abbiamo appena scoperto come funziona e non servirà molto tempo prima di vederlo all’opera anche sui dispositivi Android minuti di apposito supporto hardware. Ai contatti non sarà più data facoltà di leggere i nostri messaggi. L’ambiente sarà protetto con autenticazione biometrica che si attiva dall’apposita opzione di menu presente sotto la voce Sicurezza della sezione Impostazioni.