Il 20 di febbraio ogni sorta di dubbio verrà finalmente saziato grazie all’esclusivo evento con cui Samsung annuncerà, una volta per tutte, i suoi attesissimi Galaxy S10. Oramai è ufficiale: saranno quattro i modelli protagonisti di questa nuova serie ed uno di questi supporterà persino il 5G. Chiacchierati per le loro novità e per le implementazioni in termini di hardware, questi nuovi terminali sono stati oggetto di diversi rumors, ma oggi facciamo il punto della situazione.

Tutto ciò che c’è da sapere sugli attesissimi Galaxy S10

I modelli in uscita saranno distinti così:

  • Galaxy S10 E: la versione Lite da 5.8” con una batteria da 3.100 mAh;
  • Galaxy S10: la versione da 6.1” dotata di una batteria da 3.500 mAh;
  • Galaxy S10+: la versione da 6.4” con una batteria da 4.000 mAh;
  • Galaxy S10 (modello supportante il 5G): smartphone che supporterà la rete 5G, con un display ancora più grande e una batteria da ben 5.000 mAh.

Mentre gli ultimi tre avranno delle caratteristiche pressoché identiche, la prima versione di questi nuovi terminali si distinguerà per una feature molto importante: invece di avere il lettore d’impronte integrato sotto al display, lo avrà al lato di quest’ultimo.

Per ciò che concerne le dimensioni e i tagli di memoria e RAM in cui verranno venduti, i rumors hanno diffuso in rete informazioni secondo cui:

  • La versione S10 standard avrà un display da 6,1 pollici, curvo.  Saranno due i modelli commercializzati: uno da 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna e l’altro da  8 GB e 512 GB di memoria interna;
  • La versione S10+ avrà un display da 6,4 pollici, curvo. Le versioni commercializzate saranno tre: una da 6 GB di RAM e 126 GB di memoria interna, un’altra da 8 GB di RAM
    e 512 GB di memoria interna e l’ultima da 12 GB di RAM e 1 TB di memoria interna;
  • La versione S10E (lite) avrà un display da 5,8 pollici, piatto. Possiederà 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.
Leggi anche:  Galaxy S10: arrivano nuove conferme sull'apparato fotografico

Nonostante queste specifiche diverse, i tre modelli su riportati dovrebbero condividere lo stesso processore che a quanto pare sarà un Exynos/Snapdragon. 

Prezzi: cifre alte, quasi da Casa di Cupertino

Sul fronte prezzi vi è un po’ di confusione. I prezzi rispecchiano le specifiche, ma ahimè sembrano essere elevati e non tutti gli utenti ne saranno entusiasti. A quanto pare per il modello dedicato al 5G le indiscrezioni non hanno riportato nulla, ma secondo Android Authority i prezzi europei gireranno all’incirca intorno a queste somme:

Samsung Galaxy S10:

  • 6 GB / 128 GB: 899 euro.
  • 8 GB / 512 GB: 1.149 euro

Samsung Galaxy S10 Plus

  • 6 GB / 128 GB: 999 euro
  • 8 GB / 512 GB: 1,249 euro
  • 12 GB / 1 TB: 1,499 euro

Samsung Galaxy S10e

  • 6 GB / 128 GB: 749 euro