Xiaomi Mi 9

Il prossimo smartphone di punta di Xiaomi, lo Xiaomi Mi 9, dovrebbe essere presentato alla fine di questo mese. Oggi, le foto di un dispositivo che probabilmente è proprio lo Xiaomi Mi 9, sono apparse sul sito Weibo.com appartenente al product manager Xiaomi Wang Teng Thomas.

Le immagini sono state rimosse subito dopo ma questo non è bastato a fermare la condivisione delle immagini, che mostrano entrambe la parte posteriore dello smartphone. Da questi scatti emerge che i sensori sono allineati verticalmente, proprio come la configurazione della doppia fotocamera di Xiaomi Mi 8.

 

Xiaomi Mi 9 paparazzato: ecco il suo lato B

La differenza però tra le due configurazioni è che il flash LED adesso si trova all’esterno dell’alloggiamento della fotocamera. Uno dei sensori dovrebbe essere il Sony IMX586 da 48 MegaPixel accoppiato ad una fotocamera da 12 MegaPixel e ad un sensore di profondità 3D ToF.

Frontalmente, invece, dovrebbe esserci un sensore Sony IMX576 da 24 MegaPixel posizionato poco sopra uno schermo AMOLED da 6.4 pollici di diagonale con 2220 x 1080 pixel di risoluzione. Un pannello sotto il quale dovrebbe esserci lo Snapdragon 855, uno dei più recenti e potenti chipset del mercato dei dispositivi mobili.

Leggi anche:  Xiaomi Mi 9 sarà dotato del sensore di impronte digitali in-display più veloce

A supporto del processore ci sarebbero 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna per la configurazione entry level e 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna per la configurazione più potente. Componenti alimentate tutte da una batteria da 3500 mAh e gestite da Android 9 Pie con interfaccia MIUI.

Le foto trapelate mostrano anche la mancanza di uno scanner di impronte digitali sul retro a suggerire che Xiaomi Mi 9 possa averne uno integrato nel display. Lo schermo che continuerebbe ad avere la tacca, ma di tipo waterdrop. Il resto delle caratteristiche comprenderebbe un modem XE 4G LTE, WiFi, Bluetooth, NFC e GPS.