migliore operatore

Affrontiamo questo 2019 con il piede giusto, cercando di farci trovare pronti in caso dovessimo cambiare gestore. Vediamo insieme chi è il migliore operatore di telefonia, grazie all’interpretazione dei dati forniti da NPREF nel 2018, e confermati anche da Barometer e OpenSignal. In particolare, decreteremo il migliore in base a dei parametri di confronto ben specifici, il cui risultato non lascerà spazio a dubbi: velocità di connessione, latenza, qualità dello streaming.

Partendo da subito nell’individuare il gestore più veloce, non avremmo potuto che incoronare Vodafone, il quale dei valori medi in download a 34,88 Mbps. In seconda posizione si piazza TIM con 27,60 Mbps, mentre in terza battuta giungono Wind 3 con 18,50 Mbps. Ultima posizione troviamo invece Iliad, di poco tuttavia staccata dalla terza piazza con 17,73 Mbps.

Vediamo lo scenario in upload:

  • Vodafone guida con 12,10 Mbps;
  • TIM segue con 10,43 Mbps;
  • Wind 3 chiude il podio con 7,67 Mbps,
  • con Iliad cucchiaio di legno per nulla con 7,63 Mbps.

TIM, Wind, Tre, Vodafone e Iliad: ecco il migliore operatore

Parlando di latenza, ovvero il tempo impiegato dal segnale di rete a raggiungere il vostro smartphone, gli operatori top sono TIM e Vodafone. I due sono quasi appaiati con 57,36 ms e 56,78 ms; segue Wind Tre Mobile con 88,11 ms, mentre chiude la classifica Iliad con 103,94 ms. Più il dato è alto e meno quell’operatore offre un buon servizio.

Leggi anche:  Speedtest: come testare le connessioni lente di Tim, Vodafone, Wind e Tre

Per la qualità streaming video, OpenSignal assegna a TIM lo scettro di operatore che offre un’esperienza video streaming qualitativamente migliore. Il vincitore sfiora una media di 64,2 punti nella classifica del sito. A seguire troviamo Vodafone con i suoi 60 punti e a sorpresa Iliad con 53,8 di media.

Chiude la classifica Wind 3 che nonostante siano due aziende molto forti sul mercato italiano, non sono riuscite a confermarsi nemmeno davanti a Iliad.