netflix-aumento

Netflix sta aumentando i tassi per gli abbonati americani. Accadrà anche qui da noi? Vediamo intanto di cosa si tratta e cerchiamo di capire quel che potrebbe accadere anche nei nostri scenari. Si tratta del suo più grande aumento di prezzo da quando la società ha lanciato il suo servizio streaming, per la prima volta, 12 anni fa.

A seconda del piano, il costo aumenterà tra il 13 e il 18 percento. Per il piano più popolare (che include streaming ad alta definizione per un massimo di due dispositivi contemporaneamente), il prezzo aumenterà da $ 10,99 a $ 12,99 al mese. Nel frattempo, un piano per dispositivi salirà a $ 8,99 al mese, mentre quello per quattro dispositivi salirà a $ 15,99.

Abbiamo cambiato i prezzi di volta in volta, mentre continuiamo a investire in un grande intrattenimento e miglioriamo l’esperienza complessiva di Netflix a vantaggio dei nostri membri“, ha detto la società in una nota.

 

Un aumento già in essere dal 2018

Netflix ha aumentato i prezzi l’anno scorso per i suoi piani di livello superiore, ma ha mantenuto il piano più economico a $ 7,99 al mese. Quindi, le notizie di oggi segnano il primo aumento di prezzo per quel piano dal suo lancio nel 2010.

Leggi anche:  Netflix ha finalmente rilasciato la nuova stagione di Lucifer

Quando aspettarci, dunque, di vedere un aumento del nostro piano? Il momento esatto dipenderà dal ciclo di fatturazione, ma sembra che le modifiche abbiano effetto rapidamente. Questo vale anche per molti mercati, ma ancora non per il nostro. Sembrava inevitabile che Netflix avrebbe dovuto aumentare i prezzi per finanziare la sua continua crescita del contenuto originale.

Nel frattempo, altre aziende pianificano di lanciare servizi concorrenti, il che probabilmente significa che saranno meno interessati a concedere in licenza i loro contenuti a Netflix e applicheranno una commissione più elevata quando lo faranno. Allo stesso tempo, un aumento del prezzo corre il rischio di alienare gli abbonati statunitensi. In un momento in cui Netflix potrebbe aver tratto un grande vantaggio dal mercato nazionale (le sue reali opportunità di crescita sembrano essere all’estero).

Wall Street ha reagito positivamente alla notizia, con le azioni di Netflix in aumento del 5,8 per cento.