5G Galaxy S10

Il primo dispositivo ad accogliere la nuova connessione 5G sarà uno smartphone Samsung, la casa coreana lo ha annunciato in grande stile con un mini trailer pubblicato sul suo account Twitter ufficiale. Il 20 febbraio 2019 verranno presentati i nuovi Galaxy S10 a San Francisco.

I nuovi terminali di Samsung saranno ben quattro, e uno di questi sarà dotato del nuovo chip di Qualcomm, ovvero lo Snapdragon 855 con modem X50 per sfruttare il 5G. Dunque, avremo tre modelli basici:

  • Samsung Galaxy S10 E per la versione Lite da 5.8”;
  • Galaxy S10 per la versione da 6.1”;
  • Galaxy S10+ per la versione da 6.4”;
  • e un quarto dedicato al 5G.

S10 sarà compatibile con il 5G di TIM, Wind, Tre, Iliad e Vodafone

Secondo varie indiscrezioni, i modelli 4G di S10 saranno dotati di una batteria da 3.100 mAh, 3.500 mAh e 4.000 mAh, mentre il device dedicato alla nuova rete sarà capiente fino a 5.000 mAh.  Il display sarà un Infinity-O e tutti avranno un lettore di impronte sotto lo schermo (tranne il modello E). Non sono state rilasciate informazioni riguardo il comparto fotografico mentre, come di consueto, l’hardware varierà nel processore top di gamma Exynos o Snapdragon a seconda dell’area dove verrà commercializzato. 

Purtroppo non sappiamo ancora nulla sui prezzi ma, come sostenuto anche dagli analisti di Bloomberg, non aspettatevi deliziose sorprese dall’evento di San Francisco. Per avere il nuovo S10 dovrete spendere parecchio e sembra che il modello 5G costerà ancora di più. Speriamo solo che Samsung non si attesti sulle cifre di Apple, poiché si sta profilando “un possibile digital divide tra chi può permettersi device di quinta generazione e chi solo smartphone 4G medio gamma”.