Operatori virtualiLe offerte del 2019 dei principali operatori virtuali del nostro paese pongono l’accento sul low cost e sull’ottimo rapporto qualità/prezzo. Gli utenti che scelgono di acquistare una nuova SIM ricaricabile arriveranno a risparmiare moltissimo denaro, e allo stesso tempo godere di un elevato quantitativo di contenuti su base mensile.

Iliad è il punto di riferimento di ogni azienda di telefonia sul territorio, l’idea alla base di ogni offerta è proprio quella di contrastare la più corrente soluzione della nuova rivale. Partendo proprio dai 7,99 euro al mese per tutto illimitato e 50 giga ad alta velocità, ecco spuntare promozioni molto simili tra loro, e sopratutto raggiungibili senza preferenze sulla provenienza.

 

Iliad fa risparmiare gli utenti, gli operatori virtuali lanciano offerte molto simili

  • CoopVoce: la più low cost tra gli operatori a basso costo è la ChiamaTutti Top, una promozione da 8 euro al mese con la quale il consumatore ha la possibilità di godere di 50 giga in 4G e tutto il resto illimitato.
  • Kena Mobile: parte il trittico delle soluzioni molto simili tra loro, la prima è la Kena 9,99. Dietro il pagamento di un canone di 9,99 euro al mese, l’utente ha oggi la possibilità di accedere a 500 SMS da inviare ad amici e parenti, minuti illimitati per chiamare chiunque e 50 giga di internet alla velocità del 4G.
  • ho.Mobile: partendo esattamente dallo stesso prezzo della precedente, in questo caso vengono raggiunti non solo i minuti, ma anche gli SMS illimitati sempre da spendere verso chi più desidera sul territorio nazionale.
  • PosteMobile: chiude l’articolo la soluzione dell’azienda di Poste Italiane, la spesa si assesta sempre sui 9,99 euro a rinnovo, con annessi credit senza limiti e ben 50 giga per navigare in Italia.

L’attivazione, nella maggior parte dei casi, è possibile anche direttamente sul sito ufficiale dell’operatore virtuale stesso.