OnePlus 7, il primo con Snapdragon 855

OnePlus e OPPO, come forse saprete, sono due brand che fanno capo alla stessa casa madre. Proprio per questo motivo, a volte abbiamo già un’idea di quali funzionalità aspettarsi sul prossimo smartphone OnePlus guardando OPPO. Bene, i fan della prima saranno contenti di sapere che OPPO è entrata a far parte del Consorzio Wireless Power.

Anche se OnePlus 6T è dotato di un retro di vetro, ideale per la ricarica wireless della batteria, il telefono non offre questa funzionalità. In effetti, nessun modello dell’azienda è arrivato con la tecnologia che permette di ricaricare la batteria senza fili. Il motivo? L’azienda non sentiva la necessità di portare questa funzione.

 

OnePlus 7, lo smartphone in arrivo con la ricarica wireless (finalmente)

Lo riferì un portavoce del produttore cinese specificando che non avrebbero aggiunto una funzionalità solo per il gusto di farlo. Il vero motivo, pensiamo noi, dipende dal fatto che OnePlus non vuole in qualche modo denigrare la sua tecnologia di ricarica rapida che è in assoluto una delle più veloci nel panorama degli smartphone Android.

Leggi anche:  OnePlus TV: comparse altre informazioni su questo dispositivo

Con la ricarica wireless Qi, gli utenti posizionano il dispositivo su un pad di ricarica compatibile che avvia la carica della batteria. Questo standard è supportato dal Wireless Power Consortium, che ora conta 656 aziende associate grazie OPPO registrata con il nome di Guangdong Oppo Mobile Telecommunications Corp.

Pertanto, ci si aspetta che il tanto chiacchierato smartphone 5G con un design tutto nuovo che il produttore dovrebbe presentare in primavera, supporterà anche la ricarica wireless della batteria. Il CEO Pete Lau ha detto che questo dispositivo, OnePlus 7, sarà lanciato prima della fine di maggio.