Mediaset PremiumPochi utenti italiani conoscono l’opportunità di richiedere il cosiddetto abbonamento prepagato con Mediaset Premium. A differenza di un normale contratto con la pay TV, con il quale si deve sottostare ad un vincolo specifico ed il pagamento del canone avviene ogni mese con addebito diretto sul conto corrente, con il prepagato tutto sarà corrisposto anticipatamente.

Le principali pay TV in Italia sono senza ombra di dubbio Sky Mediaset Premium. L’azienda inglese detiene il dominio dei contenuti e dei diritti televisivi sportivi, basti pensare che Champions League, Europa League, 7 partite di Serie A, Premier League, Moto GP, Formula 1, Golf e altro sono una sua esclusiva, per capire quanto la bilancia penda a suo favore; la qualità si paga, e di conseguenza i prezzi degli abbonamenti sono particolarmente elevati.

Con Mediaset Premium si va invece sul sicuro, il risparmio è cosa certa, anche se è necessario adattarsi alla fruizione di contenuti non eccessivamente aggiornati o di qualità. Il costo del contratto di base è di 14,90 euro (con vincolo contrattuale), i più dubbiosi possono puntare sull’abbonamento prepagato.

Leggi anche:  Mediaset Premium: prezzi bassi per il nuovo abbonamento per tutti

 

Abbonamento prepagato di Mediaset Premium: in cosa consiste

Questi consiste nel versamento anticipato di una quota di 15 euro, con la quale poter accedere per 30 giorni a tutti i contenuti aziendali. La sottoscrizione è senza impegno, ciò sta a significare che alla sua scadenza la visione verrà interrotta, nell’attesa di una decisione da parte dell’utente finale.

L’attivazione è possibile direttamente dal sito ufficiale, i pacchetti inclusi nel prezzo restano Serie TV, Cinema e Sport, come per un normale abbonamento di Mediaset Premium.