asus-zenfone-5-android

Mentre ieri è comparso un benchmark sulla nota piattaforma Geekbench di uno Zenfone 4 dotato di Android 9 Pie, oggi sono comparse altre notizie relative ad un altro smartphone di Asus ovvero il successore di quello appena citato. L’annuncio di qualche settimana fa del produttore era che il primo primo telefono a ricevere il tanto ambito aggiornamento sarebbe stata l’ammiraglia più potente ovvero lo Zenfone 5Z, e invece non sarà così.

I piani di Asus sono cambiati per un fuori uscita di notizie anzi, addirittura dell’intera patch dedicata ad un altro dispositivo che evidentemente era già pronta. Come da titolo lo smartphone in questo è lo Zenfone 5 il cui aggiornamento era previsto per dopo gennaio, ma che per via del problema sopracitato è stato rilasciato ora per assicurare una fonte sicura ai consumatori.

 

Asus Zenfone 5 e Android 9 Pie

Ancora più nello specifico, l’aggiornamento è dedicato ad un solo particolare modello ovvero quello con il numero di ZE620KL; per gli altri modelli quindi teoricamente la patch è prevista, come da programma ufficiale del produttore, per gennaio 2019 e solo dopo l’upgrade per lo Zenfone 5Z.

Leggi anche:  Android Q, lista degli smartphone che riceveranno l'aggiornamento

In questo il file, che tra l’altro è di 2GB pieni, non è stato rilasciato over the air come capita spesso, ma sempre dovuto al fuori programma bisogna andare direttamente sul sito ufficiale di Asus. La grandezza del file è merito della presenza della patch di sicurezza più recente.

Detto questo sembra ovvio che la società abbia tutto pronto è che nei prossimi mesi molti dei dispositivi riceveranno l’aggiornamento ad Android 9 Pie.