Google Home Hub

Google Home Hub, lo smart display di Big G che prende il meglio degli attuali Google Home e gli aggiunge uno schermo touchscreen da 7 pollici e un altoparlante posteriore a 15 watt, rende le vacanze di Natale e quelle di Capodanno più rilassanti. Si tratta di giorni molto impegnativi ma durante i quali Google Home Hub può aiutarvi in tantissimi modi.

Che si tratti di cucinare, ricevere regali o pianificare dove si andrà il giorno di Natale sarà possibile rivolgersi allo smart display di Big G. L’Assistente Google, tramite Google Home Hub (o qualsiasi altro dispositivo con Google Assistant) può fare tutto questo. Ad esempio accendere le luci dell’albero di Natale senza dover gattonare fino alla ciabatta.

Per farlo basterà prendere uno smart plug e grazie a questo dispositivo da poche decide di euro sarete in grado di dire a Google di accendere le luci. Si può impostare anche una routine giornaliera che preveda, con il comando “OK Google, avvia Natale”, l’accensione delle luci e l’avvio della riproduzione di alcuni brani natalizi.

 

Google Home Hub per prepararti all’arrivo di Babbo Natale

Se avete dei bambini, saranno entusiasti che Babbo Natale venga e porti loro dei giocattoli. Google può aiutarvi anche in questo grazie all’assistente Google che lavora con la famosa app Santa Tracker. I bambini potranno chiedere la vigilia di Natale: “Ehi Google, Dov’è Babbo Natale?“.

Leggi anche:  L'Assistente Google rimane sul pezzo: da oggi notifica l'arrivo della metro

Prima della vigilia di Natale si potrà chiedere chiama Babbo Natale così che i bambini possano conversare con lui e provare per il suo concerto musicale che si terrà dopo Natale. Funzioni disponibili per qualsiasi dispositivo con Google Assistant ma che diventano ancora più interattive su Google Home Hub, in quanto è lì che si può vedere Babbo Natale.

Google Home Hub integra inoltre Google Foto così che lo smart display possa trasformarsi in una vera e propria cornice digitale. L’Assistente Google può leggere anche una storia e attraverso lo schermo di Hub mostrarla. Stesso discorso per i giochi, che prenderanno un valore diverso grazie allo schermo.

Google Home Hub è stato annunciato ad ottobre ad un prezzo di circa 149 dollari ma non è ancora disponibile per il mercato italiano. Un vero peccato considerando quanto vengano apprezzati dai nostri connazionali questi dispositivi. Forti di questa convinzione speriamo che Big G possa portarlo entro i primi mesi del nuovo anno.