5g

La tecnologia è in continua evoluzione e fra pochi mesi, entrerà in Italia, la rete di quinta generazione; di conseguenza, la vita quotidiana dei consumatori, sarà ancora più facilitata, dato che, la nuova rete aprirà molteplici scenari.

La rete di quinta generazione, oltre ai suoi innumerevoli vantaggi, permetterà al consumatore, una navigazione in Internet, con un’altissima banda larga; il mercato del telefonia, attualmente, sta passando una situazione particolare, caratterizzato da tariffe super vantaggiose e low cost.

Piani tariffari con rete 5G

I gestori telefonici Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia, fin dal principio, hanno investito molto denaro, per la realizzazione della rete 5G; tutti loro, hanno un unico obiettivo: impegnarsi e coinvolgersi totalmente, per lanciare sul mercato, per primi, la nuova rete.

Purtroppo il 5G, non permetterà un piano tariffario, per i nostri smartphone, del tutto economico; difatti, da qualche settimana, in Europa, sono già uscite alcune proposte, da parte degli operatori Verizon ed Elisa. Le tariffe dei due gestori telefonici, includono Gigabyte illimitato con rete 5G e altri servizi, con prezzi che sfiorano i 40,00/50,00 Euro.

Leggi anche:  TIM fa felici i clienti Iliad con l'offerta da 50GB al costo di 6,99 Euro mensili

Si vocifera che, anche i gestori italiani (Tim, Wind, Vodafone e 3 Italia), non potranno permettersi, di lanciare sul mercato, delle tariffe con prezzi inferiori ai 40,00 Euro; gli operatori, si sono tutelati, spiegando che, il motivo principale, sarebbero i costi di entrata. Perché con piani tariffari, fra i 20,00 Euro e i 35,00 Euro di costo, non gli permetterebbero di ripagare ogni investimento effettuato.

Smartphone 5G

I consumatori, per usufruire della rete mobile 5G, non solo dovranno sostenere costi elevati per la propria tariffa telefonica, ma, saranno costretti, ad acquistare un nuovo smartphone; i dispositivi mobili, presenti sul mercato, non sono stati realizzati per supportare il nuovo e potente standar di rete, infatti, le aziende, specializzate nella realizzazione di dispositivi, hanno già divulgato alcune proposte.

Le due aziende, Ericcson e ZTE, entrambe con il compito di progettare e produrre dispositivi di telecomunicazione, hanno già annunciato, che i loro smartphone capaci di supportare il 5G, saranno disponibili, già dai primi mesi del 2019.