Huawei P Smart 2019 sarà il prossimo smartphone appartenente alla fascia media del mercato dell’azienda cinese Huawei. E, proprio nelle ultime ore, questo device è stato avvistato su Geekbench, confermandoci la presenza del SoC proprietario dell’azienda, il processore HiSilicon Kirin 710.

 

Huawei P Smart 2019: confermata la presenza del SoC Kirin 710

Già da tempo si parla del presunto Huawei P Smart 2019, ovvero il prossimo device di fascia media che dovrebbe presentare a breve l’azienda cinese Huawei. Di questo dispositivo sono trapelati da diverso tempo rumors, leaks e addirittura le prime immagini renders. E oggi Huawei P Smart 2019 è stato avvistato sul noto portale di benchmark Geekbench, dandoci così un’ulteriore conferma di quanto trapelato finora.

Huawei P Smart 2019, con nome in codice HUAWEI POT-LX1, ha totalizzato un punteggio in Single Core pari a 1517, mentre in Multi Core ha raggiunto un punteggio pari a 5535. Come è possibile notare dai punteggi ottenuti, questi si avvicinano molto a quelli di alcuni processori medi di gamma come lo Snapdragon 636 o il 660. Dunque, è quasi certo che il SoC installato a bordo di questo device sarà quello medio di gamma di Huawei, ovvero il SoC HiSilicon Kirin 710.

Leggi anche:  Huawei vs USA: il governo americano continua la compagna contro il colosso

Oltre a questo, dal portale di Geekbench possiamo carpire ulteriori informazioni. A bordo, infatti, ci sarà Android Pie in versione 9.0 e ci saranno 3 GB di memoria RAM. Secondo quanto trapelato finora, comunque, Huawei P Smart 2019 dovrebbe avere una batteria da 3320 mAh e tagli di memoria interna pari a 32 oppure 64 GB. Sul fronte, il display dovrebbe essere caratterizzato da un ampio display in 19:9 con un notch superiore a goccia, mentre le dimensioni dovrebbero essere all’incirca di 155.2 x 73.4mm