samsung-galaxy-s10-plus

Per diverse e ovvie ragioni risulta normale vedere comparire tante notizie in merito alle prossime ammiraglie della serie Galaxy S di Samsung. Tra le ultime novità c’è sicuramente la presenza di un paio di buchi snella parte superiore dello schermo per la configurazioni doppia. Un’altra correzione però è arrivata nella parte posteriore dove la configurazione quadrupla vede appunto l’aggiunta di un sensore extra agli originali tre.

Le ultime indiscrezioni parlano della presenza di un quarto obiettivo la cui tipologia risulta essere Time-of-Flight; è dedicato alle applicazioni che sfruttano la realtà virtuale e quella aumentata grazie alla capacità di mappare in 3D l’ambiente ripreso. Gli altri sensori dovrebbero essere uno normale, un grandangolare e un sensore di profondità; ovviamente ad accompagnare questi quattro c’è un flash led.

 

Samsung Galaxy S10 Plus

Chi si è occupato di progettare tali rendere non ha preso in considerazione solo i nuovi rumors in merito al comparto fotografico, ma ha modificato anche le dimensioni generali della smartphone. I bordi sono stati ridimensionati e sono diventati ancora più sottili tanto che lo schermo da 6,4 pollici risulta essere contenuto in appena 157,5 x 75,0 x 7,8 mm di telefono.

Leggi anche:  Expert lancia un nuovo volantino dopo il Black Friday con smartphone a prezzi più bassi

Tornando al pannello posteriore, possiamo notare come ricordi molto quello del Galaxy Note 9. I quattro obiettivi sono messi in orizzontale piuttosto che in verticale come quelli del Galaxy A8 e inoltre non è presente un sensore per le impronte digitali. Quest’ultimo dovrebbe comparire al di sotto del display stesso e questo è garantito sia dal nuovo processore di Qualcomm che di Samsung stessa.