Tutti avranno uno smartphone 5G entro il 2019

Cristiano Amon, presidente Qualcomm, ha annunciato senza se e senza ma che tutti i produttori di dispositivi Android avranno almeno uno smartphone top di gamma con il supporto alla connettività 5G entro la fine del 2019. E chi meglio di lui può saperlo visto che Qualcomm fornisce i modem a tutti questi dispositivi Android.

Durante lo Snapdragon Technology Summit di Qualcomm in corso alle Hawaii, Amon ha detto che tra un anno, ogni produttore di dispositivi Android avrà un top di gamma 5G venduto dalle compagnie telefoniche statunitensi. E Android batterebbe iOS visto che gli iPhone d5G i Apple non dovrebbero arrivare prima del terzo trimestre del 2020.

 

Qualcomm rivela: il 2019 sarà l’anno dei top di gamma 5G

Durante il suo discorso, il presidente di Qualcomm ha mostrato una slide con tutte le aziende che lavorano su questa tecnologia. E tra queste abbiamo ASUS, Fujitsu, Google, HMD Global, HTC, InSeeGo, LG, Motorola, Netgomm, NetComm Wireless, OnePlus, OPPO, Samsung, Sharp, Sierra Wireless, Sony, Telit, Vivo, WingTech, WNC, Mi e ZTE.

Leggi anche:  DVB T2: gli italiani costretti a cambiare TV e Decoder entro il 2022

La connettività 5G avrà un impatto su un’ampia serie di contenuti e quindi di esperienze utente: dal modo in cui guardiamo i contenuti a come socializzare, giocare e fare acquisti. Nessuno lo sa meglio dei leader di Samsung, Verizon , AT&T ed EE, che Amon ha accolto sul palco per condividere i modi in cui questo standard incoraggerà a innovare.

Con il 5G, la velocità dei dati sarà da 10 a 100 volte più veloce del 4G. Un film verrà scaricato su uno smartphone 5G in pochi secondi per non parlare della qualità di chiamate, video chiamate e qualsiasi altra cosa possa utilizzare il 5G come canale di trasmissione. Per la questione video chiamate, è di Samsung il primo smartphone ad averne realizzata una.