vodafone happy

Quando siamo arrivati quasi alla conclusione del 2018, i grandi provider telefonici fremono per l’arrivo del nuovo anno. Vodafone, TIM, Wind ed anche Iliad stanno lavorando sodo per introdurre nel secondo semestre del 2019 la futuristica tecnologia del 5G. Ad ottobre si sono concluse le aste promosse dal Ministero dello Sviluppo Economico per l’assegnazione delle frequenze. Ora la palla passa ai gestori.

 

Vodafone, in attesa del 5G è realtà il 4.5G

Vodafone sarà ovviamente in prima linea per lo sviluppo del 5G. Sulla timeline, il brand britannico ha indicato il 2020 come momento della release ufficiale di internet ad altissime velocità. Per gli utenti quindi ci sarà da attendere ancora un po’ di tempo.

L’attesa sarà comunque dolce, considerato che proprio nel corso di queste settimane Vodafone ha offerto a tutti un servizio intermedio completamente a costo zero. Tutti gli utenti Vodafone con un piano internet attivo (sia esso ricaricabile o in abbonamento) potranno sfruttare la nuova rete 4.5G.

Leggi anche:  Passa a Vodafone: come attivare le splendide offerte con 50 giga a 6 euro

Il 4.5G rappresenta uno step intermedio tra le attuali linee in 4G e le prossime in 5G. Rispetto al 4G, a disposizione dei clienti ci sarà una linea molto più veloce e performante. Stando alle indicazioni di Vodafone le operazioni in internet (download e upload) avranno prestazioni superiore in media del 30% ed anche la ricezione per le chiamate audio risulta migliorata.

Allo stato attuale le reti in 4.5G risultano disponibili nei grandi centri urbani della nazione. Come ovvio, solo chi possiede smartphone di nuova generazione potrà beneficiare di questo servizio.