oneplus-6-roaming-sim

Con una mossa che ha del sorprendente, OnePlus ha annunciato un nuovo servizio dedicato, al momento, ai possessori di OP6. In parole povere, si tratta di un servizio dati globale che non necessita di una SIM. Questa cosa potrebbe causare parecchia confusione, ma per andare in ordine di tratta ancora di un progetto in beta e infatti è comparso insieme alla beta di Oxygen OS dedicata all’ammiraglia lanciata nella prima metà dell’anno e neanche all’ultima, il 6T.

A detta della compagnia questo servizio dovrebbe essere, appunto, globale, ma al momento non sono stati forniti ancora dati in merito in quali paesi o regioni sia effettivamente possibile sfruttarlo.

 

OnePlus Roaming

Il nome del servizio proposto dalla giovane società cinese suggerisce già l’effettiva applicazione. Per chi avesse già installato le beta della nuova versione del sistema operativo, la sezione dedicata alla novità è già presente e si trova tra le impostazioni del Wi-Fi e di Internet.

Leggi anche:  OnePlus 6T: alcune unità stanno presentando dei problemi con il display

Il servizio è pensato solo per l’uso di GB per il traffico dati e non messaggistica o chiamate. La sua utilità è valida però per tutti le applicazioni che sfruttano la connessione dati rendendo effettivamente questa novità utile ai massimi livelli.

Il funzionamento in sé prevede l’attivazione di pacchetti prefissati acquistabili in anticipo o al momento a seconda della regione in cui ci si trova al momento del bisogno. Su questo punto non è esattamente chiaro come la compagnia intende procedere. Passi per superare la necessità di avere una SIM legata ad un operatore, ma una rete di appoggio bisogna sempre averla.