IPTV: tutti gli utenti che la usano stanno rubando, ecco le sanzioni secondo la legge

Non è semplice attualmente circoscrivere un fenomeno come l’IPTV, il quale non è più solo un particolare abbonamento Pay TV, ma qualcosa che va oltre. Infatti molti utenti ad oggi non ne farebbero mai a meno e questo sembra essere un gran problema.

Le aziende infatti perdono utenti ogni giorno per via di questa nuova invenzione che in realtà va avanti da moltissimo tempo a questa parte. I flussi video di colossi come Mediaset Premium e Sky ad esempio vengono rubati ogni giorno per consentire al sistema IPTV di andare avanti. Le persone però non sanno, o almeno in gran parte, che tutto ciò può rappresentare motivo di sanzioni da parte della legge.

 

IPTV: tutte le sanzioni che possono beccare gli utenti per via dell’utilizzo della piattaforma

Capita ormai spesso di incontrare conoscenti o magari amici che utilizzano l’IPTV in pianta stabile all’interno della loro abitazione. In tanti giustificano tale situazione con il frazionamento che quest’anno ha visto i diritti TV dividersi tra le varie piattaforme.

Leggi anche:  IPTV: ora arriva anche su WhatsApp e Facebook, i prezzi sono bassi ma che rischi

Altri parlano invece di convenienza dei prezzi. Proprio questo punto sembra innegabile dato che un abbonamento del genere non costa più di 15 euro mensili. Le piattaforme offerte sono tutte quelle che conosciamo e questo è motivo di interesse anche da parte di tutti coloro che mai nella vita hanno trasgredito la legge. In molti però non sanno che ci sono delle sanzioni preposte proprio per tale reato.

Tutti coloro che vengono beccati dalla legge, possono vedersi recapitare una multa fino a 25 mila euro o in casi gravi, possono andare incontro anche ad anni di reclusione. Il consiglio dunque è sempre quello di agire legalmente e senza uscire fuori dalle regole.