fotocamera smartphone SamsungSamsung Electronics ha appena annunciato i suoi due nuovi sensori immagine per smartphone che si caratterizzano per l’uso di moduli con una risoluzione davvero elevata. Si riscrive il futuro dei camera-phone, grazie a componenti denominati ISOCELL Bright GM1 e ISOCELL Bright GD1 che andiamo subito a scoprire.

 

Samsung: nuove fotocamere per smartphone

Con le prossime generazioni di smartphone Samsung conosceremo una nuova idea di fotocamera mobile. Le due nuove versioni presentate dal costruttore riducono la dimensione dei pixel a soli 0,8 micrometri realizzando dei sensori ancora più sottili e poco ingombranti.

La flessibilità di progettazione si somma alla componente strettamente tecnica che converge in direzione di soluzioni da 48 Megapixel e 32 Megapixel che non ci faranno rimpiangere le mirrorless del momento. Si punta a ridurre lo spessore delle cornici sui telefoni mobili introducendo sistemi all’avanguardia sotto il profilo tecnologico.

ISOCELL Plus ottimizza le performance dei pixel di dimensioni più ridotte, mentre Tetracell garantisce un’immagine perfetta grazie alla fusione delle informazioni provenienti da 4 pixel adiacenti. Abbiamo anche il sistema HDR in tempo reale che bilancia l’esposizione offrendo colori ricchi e più dettagli durante le fasi di registrazione video. Non manca neanche lo stabilizzatore elettronico di immagine (EIS).

Leggi anche:  Samsung lancia nuovi sensori di immagine ISOCELL per gli smartphone

Allo stato attuale si definiscono anche i tempi per una futura commercializzazione, da stabilirsi entro e non oltre il Q4 2018, giusto in tempo per anticipare un Galaxy S10 che regalerà intense emozioni sotto ogni aspetto. I sensori potrebbero trovare posto sui nuovi modelli. Da non escludere una potenziale aggiunta alla line-up dei Galaxy Note 10 2019. Seguiteci per scoprire i dettagli sui piani della compagnia.

Si ringraziano i colleghi di SamsungNewsroom per la segnalazione.