IPTV: Le Iene svelano i prezzi nuovi per gli abbonamenti, ma ci sono davvero tanti rischi

Parlando dell’IPTV molti utenti hanno ritenuto opportuno sostenere un nuovo abbonamento a prezzo davvero basso ogni mese. Questa soluzione, che tra l’altro è illegale, starebbe portando molte persone a fruire del mondo Pay TV in maniera pirata.

Tutto ciò va a basarsi infatti sul furto dei flussi video ai danni delle aziende che li trasmettono in Italia e non solo. Moltissimi utenti hanno finito infatti per diventare veri fuorilegge ottenendo un abbonamento IPTV. Le Iene hanno indagato su questa faccenda portando alla luce tutti i segreti e soprattutto le informazioni su costi, installazione e rischi.

IPTV: molti utenti hanno seguito il servizio de Le Iene ed hanno scoperto i costi e i rischi che include questo abbonamento

La famosissima trasmissione televisiva ha indagato a fondo proprio su tale questione, portando alla luce tutto quello che c’è dietro. L’IPTV è uno dei sistemi più illegali al mondo, anche se consente agli utenti di risparmiare parecchi soldi ogni mese.

Leggi anche:  IPTV: Le Iene hanno svelato i prezzi e soprattutto i rischi che gli utenti corrono

Basta infatti solo pensare che nel momento in cui una persona decidesse di avere tutte le piattaforme come ad esempio Sky e Premium, il costo mensile sarebbe di oltre 400 euro. Con questo metodo, come dimostrato dalla trasmissione, il costo mensile va dai 10 fino ai 15 euro, per cui un costo nettamente più basso.

Gli utenti che però vendono il servizio possono correre veramente gravi rischi, dovendo pensare anche a multe da addirittura 25.000 euro. Inoltre c’è anche la possibilità di beccarsi da 1 a 3 anni di reclusione.