Netflix: arriva la nuova stagione di "Le cronache di Narnia" sulla piattaforma streaming

Netflix ha acquistato i diritti del film “Le cronache di Narnia“, dichiarando apertamente di voler produrre “nuove serie e progetti cinematografici” basati sui libri fantasy per bambini. I sette titoli pubblicati tra il 1950 e il 1956 hanno già fornito l’ispirazione per numerosi adattamenti e film di Hollywood. I libri di Narnia hanno venduto oltre 100 milioni di copie e sono stati tradotti in più di 47 lingue. 

L’annuncio riflette una tendenza crescente per i servizi di streaming quella di acquisire i diritti di libri o romanzi che sono già stati adattati per il grande schermo. Amazon sta attualmente lavorando al proprio adattamento del Signore degli Anelli, sperando di poterlo trasformare in un programma televisivo di cinque stagioni. Anche Netflix è nel bel mezzo di un adattamento, ricordiamo le tre stagioni di “Una serie di sfortunati eventi“.

In un comunicato stampa la società fa conoscere le sue vere intenzioni sulla faccenda: “È meraviglioso sapere che gente proveniente da tutto il mondo non vede l’ora di vedere Narnia, e che i progressi nella tecnologia di produzione e distribuzione hanno reso possibile per noi fare in modo che le avventure  di questo luogo prendessero di nuovo vita“, parla Douglas Gresham, figliastro di CS Lewis, in una dichiarazione.

Leggi anche:  Netflix consuma troppi giga ai clienti TIM, Wind, Tre e Vodafone, ecco il motivo

 

Tutti i diritti sono stati acquistati da Netflix

La società inoltre lascia notare che questa è la prima volta che i diritti di tutti e sette i libri verranno detenuti dalla stessa azienda, indicando che questa potrebbe essere la prima volta che la serie viene adattata nella sua interezza. Il precedente tentativo di adattamento cinematografico ha vacillato dopo la terza entrata (The Voyage of the Dawn Treader 2010) con un rumoroso adattamento di The Silver Chair che alla fine è stato cancellato.