Fifa 19 è ormai alle porte. Per far assaggiare ciò che potremo vivere dal 28 settembre, la EA Sports ha rilasciato la Demo di Fifa 19, così da permetterci di iniziare ad abituarci al nuovo gameplay.

Noi abbiamo fatto un bel po di partite e abbiamo notato dei cambiamenti positivi e negativi, che possono esserci d’aiuto per sfruttare alcuni fattori e prevenire l’uso degli stessi da parte degli avversari

Fifa 19: un gameplay totalmente differente!

La prima cosa che salta subito all’occhio è sicuramente la lentezza del gameplay. Infatti questo risulta essere molto più lento del precedente anno e molto più fisico. Questo fattore però comporta due conseguenze.

La prima è che sarà molto più difficile superare con la sola velocità l’avversario correndo dritti, dunque sarà necessario ricorrere a dei cambi di direzione o anche a delle skill che potete imparare facilmente.

Questa lentezza del gioco ha però permesso l’introduzione di un controllo palla molto più efficiente, ovvero l’active touch sistem. Infatti i giocatori, relativamente alle loro statistiche, controlleranno in modo più efficiente il pallone rispetto allo scorso anno.

Leggi anche:  FIFA 19, arriva ufficialmente la Serie A TIM

fifa 19

Un’altra piccola novità sta nelle animazioni di gioco, ovvero nei movimenti dei giocatori, nelle loro espressioni e nella fisica del pallone. Infatti in questo Fifa 19 tutto ciò risulta molto più realistico.

In particolare ci è piaciuto molto il nuovo controllo con la coscia, assente in Fifa 18. Questa assenza causava problemi quando la palla si trovava a mezza altezza, impedendo al giocatore di controllare bene il pallone.

Un’altra novità importantissima è sicuramente il timed finishing, il nuovo sistema di tiro. Su questo non ci sentiamo ancora di esporre un giudizio, vista la complessità nel comprenderlo a fondo per sfruttarlo al meglio.

Voi cosa ne pensate in merito? Fatecelo sapere qui sotto nei commenti.