Samsung Galaxy S10
Archiviato lo sviluppo di Galaxy Note 9, Samsung si sta concentrando sulla creazione del suo prossimo smartphone di punta. Stiamo parlando di Galaxy S10 (e non di Galaxy F), che dovrebbe essere presentato al mondo durante il primo trimestre del 2019. Gli ultimi rapporti su questo nuovo lancio parlano di tre modelli di Galaxy S10.

Tre modelli del prossimo top di gamma, attualmente conosciuti negli uffici di Seoul con i nomi in codice Beyond 0, Beyond 1 e Beyond 2. Il primo sarà una versione Lite dell’ammiraglia, mentre Beyond 1 e Beyond 2 saranno rispettivamente Galaxy S10 ed S10 Plus.

A queste informazioni si stanno aggiungendo nuove indiscrezioni provenienti direttamente dalla patria di Samsung, la Corea del Sud. Un nuovo rapporto sostiene che il gigante coreano ha deciso di aggiungere il supporto alla connettività 5G sul Galaxy S10. Questo significa per aumentare, ancora, il prezzo dello smartphone.

Un prezzo che lieviterà troppo, a tal punto da aver convinto Samsung a lanciare un quarto modello solo per coloro che desiderano avere un modem con il supporto al 5G. Lo stesso rapporto afferma che il modem 5G sarà fornito dalla divisione wireless di Samsung Electronics e dal produttore di chip di comunicazione locale GigaLane.

Leggi anche:  Samsung elimina la linea Galaxy J, rafforza i Galaxy A e introduce i Galaxy M

Il dispositivo in questione sarà un derivato di Beyond 2, Galaxy S10 Plus, e quindi potrà contare su tutte le altre caratteristiche del top di gamma più costoso di Samsung. Fondamentalmente, il Galaxy S10 5G-enabled sarà la punta di diamante più costosa in assoluto della prima metà del 2019.

Per il momento, non è chiaro quando verrà rilasciato questo modello abilitato per il 5G, ma immaginiamo che molto dipenderà dalla disponibilità della rete 5G sul mercato internazionale. Pertanto, questo Galaxy S10 potrebbe essere annunciato in un secondo momento rispetto al keynote che avrebbe tenersi al Mobile World Congress 2018.