DAZN

Il campionato di Serie A è iniziato appena da due giorni e già diversi malcontenti si sono diffusi online: a partire dalla partita di sabato sera, lo streaming ha subito diverse rallentamenti, ma sopratutto ritardi, interruzioni e avvenimenti che hanno fatto arrabbiare i tifosi.

Ovviamente tutta Italia deve utilizzare questo servizio, DAZN, per vedere determinate partite e tutto va bene se lo streaming funziona correttamente.. cosa che per i Napoletani e i Laziali non è avvenuta. A preoccupare di più i tifosi, però, è il ritardo notevole con cui la partita si vede: ammonta a circa 27 secondi, i quali possono rivelarsi fatali se si abita in prossimità degli stadi o se è in contatto con qualcuno che ascolta la partita via calcio.

Perché DAZN ha subito ritardi

Durante le ultime settimane, DAZN è stato paragonato più volte a Netflix, la piattaforma relativa a contenuti come serie tv e film; durante la trasmissione delle partite, però, le differenze tra i due servizi sono saltati subito all’occhio, tra questi il buffering che ha scatenato imprecazioni a go-go! 

Leggi anche:  IPTV: mai così conveniente, ma c'è un rischio per chi guarda Sky e DAZN gratis

Ma perché è successo tutto ciò? Beh, principalmente perché Netflix è un colosso mondiale e la sua piattaforma è supportata da server di notevole importanza. Essendo una piattaforma di streaming come DAZN, l’interruzione di quest’ultimo  è avvenuta proprio perché le richieste sono state troppe ed i server dell’emergente servizio non sono riusciti a rispondere con efficienza a tutte queste.

Nonostante questo piccolo problema, confidiamo in un upgrade imminente e che possa risolvere il problema al più presto, per gustarsi le partite bene e senza farsi il sangue amaro!