IPTV: così potete avere tutti i canali Sky, Mediaset, DAZN e Netflix ma rischiate grosso

Tante persone amano la TV, e molto di più quella a pagamento, la quale grazie all’arrivo dell’IPTV sta subendo una piccola flessione in questi tempi. Aziende come Sky e Mediaset Premium, oltre ad avere dei trascorsi davvero ottimi per il rendimento, in questo periodo non sono di certo al top.

Il nuovo fenomeno di cui vi abbiamo parlato poche righe fa, sarebbe interessato una porzione della popolazione sempre più ampia. Effettivamente tutti sono tentati da questa soluzione che permetterebbe di avere tutti i contenuti di ogni piattaforma a soli 10 euro al mese.

 

IPTV, ecco tutti i canali trasmessi e soprattutto i rischi che ogni utente corre

Il prezzo sarebbe proprio quello che vi abbiamo appena descritto, e molti utenti ci hanno parlato di organizzazioni vere e proprie in grado di fornire l’intero servizio. Oltre a Sky e Mediaset Premium, l’IPTV comprenderebbe anche piattaforme come Netflix e la nuovissima DAZN.

Leggi anche:  IPTV: Le Iene hanno svelato i prezzi e soprattutto i rischi che gli utenti corrono

Proprio queste new entry avrebbero aumentato ancora di più la richiesta, ma gli utenti di certo non sanno a cosa vanno incontro quando si parla di legge. Alcune persone residenti al Sud Italia sono infatti incappate in un problema davvero grande, riuscendo ad ottenere una multa da ben 2500 euro.

Oltre a questa, le persone di cui parliamo avrebbero ricevuto anche una denuncia per via di una frode alle suddette piattaforme. Il nostro consiglio è quindi di sottoscrivere abbonamenti legali e di lasciar perdere questo fenomeno che però sembra comunque andare a gonfie vele.