Samsung Galaxy Note 9, ecco cosa nasconde

Samsung ha presentato il suo nuovo top di gamma: Galaxy Note 9, un phablet bello, intelligente, potente e con un ottimo comparto multimediale. Come per ogni dispositivo appena presentato arrivano i benchamark. Nello specifico, è stato messo alla prova il Galaxy Note 9 con 6 GB di RAM attraverso Geekbench 4 e 3DMark Slingshot Extreme 3.1.

Prima di passare al risultato di questi benchmark ci teniamo a precisare che gli stress test non sempre sono precisi ma soprattutto i risultati che ne derivano non si possono tradurre nell’uso quotidiano. In ogni caso servono comunque per farsi una buona idea delle capacità di ogni singolo dispositivo.

 

Galaxy Note 9 contro tutti in questi benchmark: non riesce a fare meglio di iPhone X

Geekbench 4 verifica le prestazioni dei processori sotto carico all-core. Il SoC del Galaxy Note 9 preso in esame è lo Snapdragon 845 con processore Octa Core e GPU Adreno 630. Un mix che in questo test ha registrato 8.876 punti, un aumento piuttosto significativo rispetto al modello precedente che ha totalizzato 6.564 punti.

Peccato però che Galaxy Note 9, se confrontato con iPhone X, si sia rivelato un flop. Il melafonino di Apple, datato 2017 e prossimo ad essere rinnovato, 10.357 punti che lo hanno fatto schizzare in alto nella classifica. Ad aver superato Galaxy Note 9 anche il più economico OnePlus 6 con i suoi 9.088 punti.

Leggi anche:  Samsung Galaxy Note 10 potrebbe abbandonare il jack per le cuffie da 3.5 mm

Tutti gli altri smartphone presi in esame, Galaxy S9+, Pixel 2 XL, LG G7 ThinQ e Galaxy Note 8 sono rimasti indietro. Il test eseguito, invece, con 3DMark Slingshot Extreme 3.1 spreme ii chip grafici dei dispositivi per misurare le loro prestazioni nell’elaborazione delle immagini e non solo.

Anche in questo caso, nonostante Galaxy Note 9 registri un ottimo punteggio, è nuovamente dietro ad Phone X e OnePlus 6. Tuttavia, ad onere del vero, la versione di OnePlus 6 utilizzata per i test è quella con 8 GB di RAM che permette allo smartphone cinese di avere un leggero vantaggio.

Nello specifico, Galaxy Note 9 ha raggiunto i 4.639 punti contro i 5.124 di OnePlus 6 al primo posto e i 4.994 di iPhone X. Quasi identico, invece, il punteggio di Galaxy S9+ che ottiene 4.634 punti dimostrando di avere molto in comune con il nuovo arrivato. Ma se OnePlus 6 e Galaxy S9+ sono di quest’anno, iPhone X è un modello del 2017.