Google Pixel 3 XL

Non dovrebbe mancare molto al lancio dei nuovi smartphone di Google, giusto due mesi secondo le ultime indiscrezioni. Quest’anno, ancora più che le scorse volte, la compagnia proporrà due dispositivi abbastanza diversi tra loro così da poter attirare più tipologie di compratori. Prima ancora dell’arrivo dei Pixel 3 e 3 XL però, ci sarà anche l’annuncio della nuova versione di Android, la 9 P; finalmente scopriremo per cosa sta la P.

A grandi linee, sappiamo già come saranno questi smartphone, grazie ai vari rumors e leaks. L’ultimo arrivato, il benchmark comparso su GeekBench, ci aiuta un attimo a completare il quadro grazie a qualche informazione chiave.

 

Google Pixel 3 XL

Il test fa riferimento al telefono più grosso dei due, quello col notch per intenderci. Tra le specifiche confermate troviamo la presenza di un noto e potente processore Snapdragon 845 di casa Qualcomm; come al solito un octa-core che andrà di media a 1.77 GHz. Accoppiato al SoC troviamo 4 GB di RAM, che potrebbero risultare pochi visto che le concorrenti ormai partono da 6 GB con i dispositivi di fascia alta. Com’era facile aspettarlo dalla premessa, il sistema operativo di partenza è Android P.

Leggi anche:  Gli utenti di Android truffati: la finta app che prende il controllo di ogni smartphone

Pixel-3-XL-benchmark

Arrivando ai punteggi del benchmark, non sembrano così entusiasmanti. Lo smartphone ha registrato 2426 nel test single-core e 8355 nel multi-core. Per fare un confronto con un altro smartphone che uscirà a breve, il Galaxy Note 9 di Samsung, quest’ultimo ha ottenuto 2411 nel singolo e 8712 nel multi; sembra una costante della compagnia sudcoreana prende un voto più basso nel teste del single-core, comunque in questo caso, sono presenti 6 GB di RAM.

Gli smartphone di Google reggeranno una concorrenza che sta diventando sempre più spietata? Sono praticamente gli ultimi smartphone dell’anno ad uscire il che potrebbe non essere l’ideale visto che dopo 2-3 mesi dovrebbero già arrivare i Galaxy S10, per esempio.