Kirin 980 è il nuovo processore Huawei

Huawei Kirin 980, il chip per smartphone di fascia alta che andrà ad equipaggiare gli smartphone più potenti e importanti del produttore cinese, ha adesso una probabile data di lancio. Il terzo produttore al mondo di cellulari ha una forte presenza all’IFA di Berlino che quest’anno potrebbe essere il palcoscenico per annunciare Kirin 980.

Nel 2017 Huawei ha sfruttato la kermesse tedesca per annunciare Kirin 970 che è finito per alimentare Huawei Mate 10 e Huawei P20. L’azienda ripeterà la tradizione quest’anno approfittando del keynote programmato per 31 agosto per lanciare il suo nuovo semiconduttore.

 

Huawei Kirin 980, cosa sappiamo su questo nuovo chip in attesa di IFA 2018

Huawei Kirin 980 dovrebbe essere realizzato con un processo produttivo a 7 nanometri sviluppato direttamente da TSMC ed è probabile che i primi dispositivo che lo utilizzeranno saranno i Huawei Mate 20. Lo stesso System On Chip dovrebbe arrivare anche sulla serie di smartphone Huawei P30 con debutterà verso la fine del primo trimestre del 2019.

Secondo le indiscrezioni, il Kirin 980 presenterà un processore Octa Core con i core raggruppati a quattro a quattro. Nello specifico, ci sarà un cluster di quattro core Cortex-A55 ad alta efficienza energetica e un altro set di quattro core Cortex-A77 riservati alle procedure più complesse.

Leggi anche:  Honor 9, sempre più vicino l'arrivo dell'update GPU Turbo

Il processore Octa Core dovrebbe avere una frequenza operativa massima di circa 2.8 GHz e sarà supportato dalla GPU Mali-G72 MP24. Il SoC sarà quasi sicuramente dotato di un’unità di elaborazione neurale dedicata alle funzioni di intelligenza artificiale. Non mancheranno, infine, tutta una serie di ottimizzazioni per la fotografia.

Intelligenza artificiale e fotografia dovrebbero fondersi all’interno di Huawei Kirin 980 che renderà l’acquisizione di un immagine o di un video un’esperienza completamente nuova.  Anche la consociata di Huawei, Honor, utilizzerà questo chip in almeno uno smartphone Android di fascia alta.

Questo potrebbe essere il successore di Honor 10 che dovrebbe essere lanciato a metà del prossimo anno, nel 2019, secondo l’attuale Road Map di rilascio dei prodotti della compagnia cinese negli ultimi anni.