WhatsApp: ora l'app ritorna a pagamento, il messaggio rende furiosi tutti gli utenti

Tutti ricorderanno WhatsApp all’inizio di quella che si è rivelata poi una storia, almeno fino ad oggi, gloriosa e piena di record infranti. L’applicazione gode infatti di tanti primati sia in termini di utenti che in termini di download effettuati su ogni store esistente.

Tutto partì con un’applicazione che si prefissò l’obiettivo di abolire nel tempo i classici messaggi SMS a cui eravamo tanto abituati. Ovviamente tutto utilizzando una piattaforma gratuita ma con un solo pagamento da effettuare ogni anno da appena 0,89 euro. Ora la situazione è cambiata e l’app che è diventata di Zuckerberg risulta gratuita in tutto e per tutto, anche se ci sarebbe un problema proprio riguardo a quest’aspetto.

 

WhatsApp: un nuovo messaggio annuncia il ritorno a pagamento per tutti, utenti presi in contropiede

In questi giorni tante persone ci hanno parlato del ritorno di un messaggio molto noto che più volte ha stravolto le carte in tavola. Molti utenti infatti sono rimasti allarmati e non poco visto il contenuto del messaggio in questione.

Leggi anche:  Whatsapp: la funzione che tutti aspettano sta per arrivare con aggiornamento di Dicembre

Il testo infatti anticipa la notizia di un improvviso ritorno al pagamento originario che aumenterebbe addirittura. Si parla nel messaggio di 2 euro all’anno, cifra che non risulta nemmeno troppo impegnativa che rappresenterebbe un passo indietro per WhatsApp. Ovviamente ribadiamo che tutto ciò è solo una bufala clamorosa, dato che l’app non ha alcuna intenzione di ritornare a pagamento.

Ora bisogna capire chi possa aver messo di nuovo in circolo tale voce, anche se un’idea in molti se la sono fatta. Ci sono alcune app rivali di WhatsApp che potrebbero avere degli emissari dedicati proprio a spaventare gli utenti dell’app verde. Ma questa è solo una supposizione.