Samsung Galaxy S10Galaxy S10 non sarà il solito smartphone della compagnia sudcoreana, ma sarà destinato a riscrivere le sorti di un settore che con Galaxy S9 non sta conoscendo una prospettiva rosea sul mercato di vendita, ora colato a picco secondo quanto emerso dalle ultime stime.

Con la versione S10, Samsung conta di stravolgere e riscrivere le regole hardware della piattaforma, concedendo nuovi SoC ottimizzati ma anche nuovi display che ripropongono non solo le forme ma anche i tagli dimensionali da volersi probabilmente anche per il rivale iPhone X.

Oggi, in particolare, emergono nuove informazioni in merito al nuovo rapporto screen-to-body che elimina le cornici a vantaggio di uno spazio di visualizzazione molto più ampio che in passato.

 

Samsung Galaxy S10 avrà uno schermo stratosferico

L’attuale generazione Galaxy S9 eredita i caratteri tipici delle soluzioni Galaxy S8 e Note 8 per i display ed i SoC a 10 nanometri. Ben presto, in occasione del CES 2019 di Las Vegas, potremmo però avere a che fare con un nuovo concept di telefono, che massimizza performance e consumi introducendo anche un nuovo display Infinity Edge avente maggior rapporto di forma tattile.

Non si tratta di qualcosa si sorprendente ma apprezzeremo certo un’ulteriore riduzione dello spessore delle cornici. Resta da capire in che modo Samsung intenda procedere, mentre avanza l’idea di una potenziale notch area sulla falsa riga di quella concepita inizialmente da Apple e poi ripresa dai produttori Android asiatici come Huawei e Xiaomi.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10: i tre modelli avranno varianti diverse di Snapdragon

Noi non mancheremo certo di fornire ulteriore ragguagli al riguardo. Nel frattempo, Ice Universe, ha riferito anche che Samsung potrebbe non usare una fotocamera frontale meccanica. Voi che ne pensate?