postepay truffeL’e-commerce ha raggiunto una notevole diffusione, stravolgendo addirittura il classico shopping che è stato sostituito quasi del tutto. Il successo degli acquisti online sta coinvolgendo anche i Social più utilizzati. Questi ultimi si stanno impegnando considerevolmente al fine di promuovere tecniche sempre nuove in grado di migliorarne lo sviluppo. Zuckerberg, ad esempio, ha introdotto alla sua app una funzione che permetterà di provare i prodotti direttamente online prima di acquistarli.

Lo sviluppo è praticamente innegabile e i cambiamenti sono più che evidenti ma non tutti sono positivi, così come lo shopping anche le truffe online si sono diffuse sempre di più.

Attenti alle truffe e agli acquisti online!

Il web purtroppo possiede anche un lato oscuro che si sviluppa sempre di più. Anche online vale il detto “fatta la legge, trovato l’inganno”. Al crescere dell’e-commerce corrisponde infatti l’intensificarsi del phishing e delle varie tipologie di frode online.

In Italia la maggior parte degli acquisti online sono effettuati tramite carte prepagate. Le più diffuse sono quelle emesse da Poste Italiane, in particolare, PostePay Standard e PostePay Evolution. Queste due carte, automaticamente, essendo le più diffuse, sono anche quelle più colpite dalle truffe online.

Leggi anche:  Amazon ha comunicato che si adeguerà all'ipotetica chiusura domenicale

Le truffe online colpiscono gli utenti attraverso diverse tecniche ma quella più frequente è definita phishing e le email sono lo strumento di divulgazione utilizzato. Attraverso la posta elettronica vengono inviate agli utenti numerosissime comunicazioni false che riescono a rubare i loro soldi. 

Nella maggior parte dei casi si tratta di avvisi relativi alla carta ma non sono pochi gli utenti truffati attraverso email riguardanti buoni sconto e regali. Spesso, inoltre, i truffatori utilizzano direttamente dei siti di shopping online per ingannare gli utenti con falsi annunci.

E’ importante prestare attenzione costantemente e sfruttare le misure di sicurezza necessarie al fine di evitare spiacevoli inganni. Non sono poche le comunicazioni della Polizia Postale che permettono di evitare le truffe ma la loro crescita obbliga tutti a procedere sempre con molta cautela.