Mediaset PremiumMediaset Premium punta a tranquillizzare tutta la propria clientela, il massimo campionato di Calcio, quale è la Serie A, sta per tornare sul palinsesto aziendale. Gli utenti potranno tornare a guardare la propria squadra del cuore, senza problemi o particolari costi aggiuntivi. L’accordo con Perform è molto vicino, in tanti hanno già iniziato a festeggiare.

Mediaset Premium sta finalmente per uscire da una situazione veramente complicata districata. Dopo aver perso tutti i diritti televisivi della Serie A e della Champions League, l’azienda sembrava essere ormai prossima ad un possibile fallimento. In milioni avevano minacciato la disdetta dal contratto, pur non mettendola effettivamente in atto. Tranquillizzati dalle comunicazioni e dalle parole dell’amministratore delegato, hanno giustamente voluto attendere ad oltranza.

Mediaset Premium: gli utenti sono tranquilli, il calcio torna per tutti

Nelle scorse settimane è stata annunciata la possibilità di ottenere, grazie ad un accordo con Perform, l’assegnazione dei diritti di ritrasmissione. Ciò sta a significare che la visione delle partite sarebbe ugualmente garantita, previo pagamento da parte dell’azienda di una piccola quota al proprietario. Il numero di partite non sarà eccessivamente grande, tuttavia, l’accordo con la piattaforma DAZN garantirebbe l’accesso ai big match del sabato sera e, ovviamente, alle teste di serie del campionato.

Leggi anche:  Mediaset Premium affronta Sky con il nuovo abbonamento con Serie A inclusa

La collaborazione con Sky, invece, appare più lontana. La pay TV inglese ha recentemente avviato una campagna promozionale con al centro il digitale terrestre, ad oggi è difficile pensare che possa favorire il palinsesto della concorrente Mediaset Premium.

In ogni caso, la Serie A dovrebbe tornare visibile per tutto il prossimo triennio. Se non soddisfatti, ricordiamo comunque la possibilità di richiedere la disdetta gratuita entro e non oltre il 15 agosto.