falsi regali di WindGli espedienti utilizzati dagli hacker per attaccare gli utenti e rubare il loro denaro sono infiniti. Le idee truffaldine sembrano proprio non mancare ai cyber-criminali che utilizzano email ed SMS a nome di grandi marchi per attaccare.

Al riguardo la Polizia Postale pubblica un nuovo avviso e continua ad invitare gli utenti a prestare attenzione.

Il phishing adesso attacca Wind!

Questa volta la truffa si nasconde dietro a Wind e agisce tramite SMS. Il messaggio informa i clienti di avere la possibilità di ottenere un regalo e di ricevere addirittura un Samsung Galaxy S9 a costo zero. Per riscuotere il premio anche questa volta viene fornito un link al quale è necessario cliccare, ma la storia è sempre la stessa.

I malfattori avevano ideato qualche giorno fa un’altra truffa che arrivava agli utenti direttamente su WhatsApp. Il premio offerto, anche in quel caso, attirava l’attenzione degli utenti, si trattava infatti di 5 biglietti in omaggio per Mirabilandia. Un’idea che avrebbe permesso ai truffatori di ingannare anche gli utenti più giovani che, incuriositi, avrebbero cliccato sul link fittizio che viene sempre fornito dagli hacker.

Leggi anche:  Postepay, cambia tutto: gli utenti della prepagata avranno un grande servizio

Le truffe online si stanno diffondendo sempre di più. I clienti di Poste Italiane e Unicredit lo sanno bene e ogni giorno ricevono tentativi di frode poco piacevoli. La Polizia Postale si impegna, tramite la sua pagina Facebook, ad informare gli utenti e fornire loro le indicazioni necessarie per evitare di essere ingannati. Qualche giorno fa inoltre ha comunicato, sul suo sito ufficiale, di aver approvato una nuova iniziativa che ha lo scopo di contrastare al meglio i cyber-crimini. Il nuovo progetto potrebbe finalmente trovare un rimedio efficace in grado di porre un limite al phishing. L’occasione sarebbe ben accolta soprattutto dai titolari di PostePay, gli utenti più colpiti dalle truffe online.