Android erroriAndroid è il sistema preferito dagli utenti per la sua semplicità e le possibilità offerte nell’ambito della personalizzazione. Ciononostante risulta essere il più problematico, proprio a causa delle libertà che vengono concesse sia agli utenti che agli sviluppatori. Tutti quanti, prima o poi, ci siamo trovati a far fronte ad alcuni problemi importanti. Oggi vedremo come risolvere quelli più comuni.

 

Errori Android: non funziona, ed ora che faccio?

Tutti si sono posti questa domanda di fronte a minacciosi messaggi del tipo:  “Play Store si è chiuso in modo anomalo” o, ancora peggio, “File del pacchetto non valido”. Riuscire a uscire vittoriosi da una situazione simile non sempre è così facile come si pensa. Ma noi abbiamo una soluzione, anzi, più di una.

 

Play Store è stato arrestato

Questo è uno degli errori più comuni. Si presenta in maniera indiscriminata sia su nuovi che su vecchi dispositivi Android, ed il risultato è che non sarà possibile utilizzare lo store per aggiornare o scaricare nuove app. Prima di dar fuoco al vostro smartphone o pensare di azzerare tutto con un reset di fabbrica prendete un bel respiro e seguite semplicemente questo percorso:

  • Impostazioni>Applicazioni>Google Play Store>Cancella dati

Nel caso in cui non si potesse risolvere con un semplice wipe dei dati è possibile provare ad eliminare direttamente gli aggiornamenti dello store Google. Purtroppo, a causa della diversa natura degli errori, non sempre le soluzioni sono a portata di mano e spesso ci si deve ingegnare per risolvere in autonomia consultando forum di discussione e siti web. Ha funzionato?

 

File pacchetto non valido

Altrettanto inquietante è la voce d’errore “file del pacchetto non valido“, alla cui soluzione si giunge seguendo questi 3 passaggi chiave:

  1. Disinstallate gli aggiornamenti dell’app Play Store.
  2. Entrate e uscite dal vostro account Google.
  3. Cancellate dati e memoria cache del negozio di app Google.

Se non funziona provate a disinstallare gli aggiornamenti di Google Play Services seguendo il relativo percorso:
Impostazioni>Applicazioni>Google Play Services

Da qui, poi, basta solo fare tap alla voce Disinstalla aggiornamenti.

 

La tastiera non risponde

Tutto funziona, ma la tastiera no. Il nostro telefono è chiaramente inutilizzabile. Se il messaggio “la tastiera Android si è bloccata in modo anomalo” appare in primo piano l’istinto è subito quello di effettuare un reset ai dati di fabbrica che cancella tutto. Non occorre adottare misure così drastiche. In questo caso occorre invece:

  • Accedere alle Impostazioni e fare click su Applicazioni
  • Selezionare il pulsante del menu (generalmente tre puntini disposti in verticale)
  • Scegliere la voce Reimposta preferenze app.

Tutto dovrebbe risolversi per il meglio senza ulteriori interventi. Ma c’è un però. Sebbene non si effettui un factory reset ci si va molto vicino. Le app, infatti, vengono azzerate perdendo i dati di sincronizzazione per gli account. Ciò significa che per app come Facebook occorrerà reinserire i dati utenti per username e password. Inoltre andranno a stravolgersi anche i criteri di gestione delle notifiche e le preferenze di salvataggio dei file.

Leggi anche:  Android: 3 applicazioni che solo oggi potete avere gratis, correte sul Play Store

Se questo non funziona provate a scaricare una tastiera Android alternativa, come l’ottima SwiftKey Keyboard, recentemente aggiornatasi con nuove interessanti funzionalità.

 

App chiusa in modo anomalo

Un’app ha smesso di funzionare all’improvviso? Capita. Si tratta di una situazione che si verifica abbastanza di frequente, sia in maniera random che alla semplice apertura dell’app. Le soluzioni, in questo caso, sono diverse e passano dalla cancellazione dei dati dell’app fino al ripristino completo del telefono.

 

Non registrato sulla rete

Avete acquistato una nuova SIM Iliad o Ho Mobile approfittando delle straordinarie offerte del momento ma il vostro telefono dice “Non registrato sulla rete“? Chiaramente non possiamo telefonare e navigare. E, dunque, cosa si fa in questi casi? Basta provare una scansione manuale della rete in Impostazioni>Wireless e reti>Rete mobile>Operatori di rete.

In alternativa possiamo anche provare a togliere e reinserire la SIM riavviando poi il telefono. Se questo non funziona è necessario controllare che al percorso Impostazioni>Info sul dispositivo>Aggiornamenti software non vi siano update disponibili. Aggiornando, infatti, il problema potrebbe risolversi.

 

Arresto del processo com.google.process.gapps

Piuttosto comune come errore. Si verifica spesso in seguito ad aggiornamenti di sistema o di applicazioni. Se avete installato un’app e si presenta l’errore il problema potrebbe essere proprio quello.

Nel caso in cui, invece, non si avesse un’idea precisa sul malfunzionamento si può procedere disattivando e riattivando l’app Download dalle Impostazioni delle app.

Anche voi avete riscontrati questi errori? Siete riusciti a risolvere? Fateci sapere.