3 Italia All-In Start aumenti3 Italia sta facendo infuriare tutti dopo gli incredibili nuovi aumenti che si rivolgono a coloro che hanno sottoscritto un’offerta All-In Start. I rincari sono importanti, e molti stanno pensando di lasciare l’operatore per rivolgersi altrove. Ecco cosa sta succedendo.

 

3 Italia: nuova stangata mensile sul costo delle All-In

La gioia per l’offerta 3 Italia da 7 euro al mese con minuti e 30 GIGA inclusi svanisce al cospetto di una notizia accolta con estrema negatività da un’utenza preda di nuovi considerevoli aumenti.

Le All-In Start costeranno 3 euro in più al mese, così come sancito dalla comunicazione ufficiale in cui si esplicano le motivazioni di tale manovra, causata dall’esigenza di garantire gli investimenti sui servizi di assistenza, la rete di vendita e l’infrastruttura tecnologica.

Si passa, quindi, da 9.77 euro a ben 12.77 euro al mese con un contestuale aumento dei GIGA che passano da 4.4 GIGA a 30 GIGA. Aumenti che si completeranno a partire dal 27 giugno 2018 con modifica dei costi dal 29 luglio 2018.

Tutti i clienti riceveranno adeguato preavviso (almeno 30 giorni prima) tramite SMS informativo e, come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, si potrà recedere o passare ad altro operatore fino al giorno prima dell’entrata in vigore del provvedimento di modifica. Basterà inviare  una comunicazione con causale di recesso “modifica delle condizioni contrattuali” attraverso uno dei previsti canali ufficiali, che passano per:

In caso sussistessero delle rate non ancora pagate, l’utente potrà continuare a saldarle fino al termine previsto o in soluzione unica, specificando la richiesta nella comunicazione di disdetta.