postepay-evolution-1Inutile dire che un bonifico inaspettato, in arrivo direttamente sul proprio conto, sarebbe ben accetto da chiunque ma, se la notifica di avviso arriva tramite email da Poste Italiane, è meglio diffidare.

Questa è l’ultima segnalazione arrivata direttamente dai clienti di Poste Italiane, intestatari di carte PostePay Evolution. In molti hanno ricevuto email da parte dell’ente riguardo un bonifico in arrivo sulla propria carta.

Attenzione al bonifico in arrivo su PostePay Evolution!

Anche in questo caso si tratta di phishing ma la scusa utilizzata dai malfattori questa volta attira più vittime. L’idea di aver ricevuto un bonifico sulla propria carta può essere decisamente piacevole ma, se inaspettato, è bene prestare attenzione. Nella maggior parte dei casi infatti la comunicazione è falsa ed è soltanto un tentativo di frode online. Ecco un esempio di email phishing:

“Questa email arriva per informarla che abbiamo ricevuto la disposizione di accreditarle la somma di 981,00 EURO provenienti da un bonifico. Purtroppo, non siamo in grado di processare il bonifico perché le sue coordinate/la sua anagrafica non ci risultano corrette. “

Questo è uno dei numerosi messaggi segnalati dai possessori di carte prepagate PostePay. L’email continua solitamente avvisando i clienti di dover inserire nuovamente le proprie credenziali per evitare che il bonifico venga inoltrato all’ignoto mittente.

Leggi anche:  Call center: le truffe più clamorose degli operatori e i metodi per combatterli

La truffa è facile da smascherare poiché il messaggio conterrà spesso errori grammaticali evidenti e conterrà un link fittizio, al quale il cliente è invitato ad accedere per inserire i propri dati. Una volta fornite le credenziali i malfattori le utilizzeranno per derubare il denaro presente nella carta di ogni vittima.

Così il phishing è solito operare per mettere in atto le sue truffe e al riguardo si sono già espressi diversi enti, tra cui la Polizia Postale, lo Sportello dei Diritti e il Codacons.

I siti ufficiali degli enti sopracitati forniscono tutti i consigli utili al fine di tutelare i clienti di Poste Italiane.