Il primo altoparlante smart di Samsung abilitato per Bixby avrà uno schermo e sarà in grado di effettuare chiamate telefoniche. Ma non è tutto, perché potrà supportare un’ampia varietà di funzioni.

Questo è quanto riferito dai rapporti di SamMobile, citando fonti non identificate. Lo speaker dovrebbe avere nome in codice Lux. Consentirà la navigazione basata sulle gesture attraverso il suo touchscreen, con scorciatoie tradizionali e con doppio tocco per lo zoom, secondo quanto menzionate dall’ultimo report.

Bixby funzionerà proprio come su tutti i telefoni Android supportati dalla società sudcoreana, non in Italia, con gli utenti che saranno in grado di attivarlo pronunciando “Ciao Bixby”.

Da lì, l’assistente con intelligenza artificiale potrà rispondere alle vostre domande o svolgere comandi. Google ed Amazon non sono riusciti ancora a fornire un’accurata soluzione di autenticazione vocale sui propri dispositivi ed assistenti intelligenti. Resta da vedere dunque se Samsung riuscirà a batterli sul mercato grazie a queste funzionalità.

La capacità del relatore di effettuare chiamate telefoniche sarà legata alla sua opzione di connettività Bluetooth, consentendone l’abbinamento con lo smartphone e fungendo da vivavoce. Al momento non è chiaro se questa particolare funzionalità sarà attivabile con i dispositivi non Galaxy, dal momento che Samsung è stata da sempre riluttante ad includere prodotti e servizi di terze parti nel suo ecosistema legato all’Intelligenza Artificiale.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S10 avrà lo scanner per le impronte digitali più avanzato al mondo

 

Bixby sbarcherà presto sul nuovo smart speaker di Samsung

 

L’app SmartThings di Samsung sarà utilizzata per controllare a distanza lo speaker Bixby. Tra le App non dovrebbe mancare il supporto a Spotify per la riproduzione di contenuti audio. Il produttore starebbe lavorando su una funzione che consentirebbe agli utenti di cambiare la direzione del suono trasmesso dall’altoparlante. Non a caso si parla di un design cilindrico.

Oltre a fungere da hub di automazione domestica intelligente, il dispositivo sarà in grado di rilevare quando il proprietario entra o esce dalla stanza ed utilizza tali informazioni per eseguire una o più azioni, come l’avvio e l’arresto della riproduzione musicale. L’altoparlante che Samsung sta sviluppando in collaborazione con la sua controllata Harman Kardon dovrebbe essere lanciato in Corea del Sud nella seconda metà dell’anno. Non è invece ancora chiaro se e quando il dispositivo sarà disponibile a livello globale.