Navigando con Google Chrome può capitare di incorrere in video che sarà impossibile evitare a causa dell’autoplay. A breve ci sarà un aggiornamento con cui Chrome bloccherà tali video.

Il blocco dei video automatici indesiderati è parte di una nuova norma che Google ha impostato per il noto browser. Per tutti coloro che tendono a interrompere i video con riproduzione automatica non appena iniziano, questa è una piccola modifica che renderà l’esperienza di navigazione migliore. Inoltre, funge anche da funzionalità aggiuntiva. Infatti, in tal modo, saranno apportate modifiche da Google per il filtraggio di annunci considerati dannosi.

Una cosa da notare, tuttavia, è che bloccare questi video non sarà una cosa immediata. Google sta implementando questa modifica immediatamente. Nonostante ciò, Chrome dovrà prima imparare le tue preferenze per la riproduzione automatica dei video. Ciò significa che dovrai prima cercare alcuni siti web con la riproduzione automatica dei video, quando li fermerai allora il browser impedirà l’autoplay.

Google Chrome inizierà a bloccare tutti i video che ci infastidiscono a nostra insaputa durante la navigazione

Google non menziona quanto tempo ci vorrà prima che queste modifiche siano effettive. Infatti, potrebbero essere necessari alcuni giorni o persino settimane. Anche se, probabilmente dipende solo dalla frequenza di navigazione e da quanti siti stai visitando che hanno video che partono automaticamente. Più sfogli e più smetti di riprodurre automaticamente i video che incontri, tanto più velocemente Chrome inizierà a bloccarli tutti.

Leggi anche:  Google Chrome: 5 speciali funzioni aggiuntive nascoste che devi conoscere

Google afferma che, se non hai alcuna cronologia di navigazione, Chrome consentirà ai video di riprodursi automaticamente da più di 1.000 siti. Questo avverrà se il browser si accorge che i visitatori stanno riproducendo contenuti multimediali. Alla fine, mentre visiti altri siti, Chrome inizierà a capire che non stai riproducendo contenuti multimediali con audio. Quindi dovresti ritrovarti con un’esperienza di navigazione più personalizzata in cui i video con riproduzione automatica verranno bloccati a meno che tu non voglia.