Dimostrando l’impegno ad offrire un’efficienza al di sopra e al di là del servizio clienti, Amazon garantirà la consegna nel bagagliaio delle auto – ed è gratuita. Annunciando il nuovo servizio martedì, il sito di vendita online ha rivelato che ha già iniziato a consegnare pacchetti in 37 città ai membri Prime.

Tuttavia, c’è un problema. Per qualificarsi per la consegna esclusiva, i membri Prime devono possedere nuovi General Motors o Volvo (dal 2015 in poi). Le consegne sono disponibili per i possessori di Chevrolet, Buick, GMC e Cadillac con il servizio OnStar di GM, così come quelli con Volvo con il servizio attivo Volvo On Call. La consegna in auto di Amazon consegna pacchi al veicolo parcheggiato in aree accessibili pubblicamente. Secondo Amazon ciò include la casa, al lavoro o in altre località vicine.

Con l’app Amazon Key, il nuovo servizio consente ai membri Prime di acquistare su Amazon e fare clic sull’opzione di consegna in auto al momento del check-out. Una volta che l’auto è stata approvata, Amazon avviserà quando la consegna avverrà, in genere entro quattro ore.

Amazon ha progettato un sistema per la consegna direttamente in auto, idea geniale o intralcio alla sicurezza?

Il giorno della consegna, l’auto verrà sbloccata tramite app, dalla chiave Amazon, da un autista autorizzato. Il pacchetto verrà quindi inserito nel bagagliaio e l’auto sarà nuovamente bloccata. Il servizio è stato elogiato sui social media, dove la gente applaude il progetto lungimirante dell’azienda. Tuttavia, altri sono preoccupati per i possibili problemi di sicurezza. D’altrondetrattasi di un’app che autorizza un’altra persona a sbloccare l’auto.

Leggi anche:  Amazon Echo Auto, l'assistente Alexa arriva in tutte le autovetture: quanto costa

Secondo Amazon, hanno implementato una serie di misure per rendere sicura la consegna in auto, tra cui la conferma che il veicolo è bloccato prima che il guidatore possa allontanarsi dal veicolo. Inoltre, è prevista l’attivazione automatica di una rincorsa nell’improbabile evento in cui una vettura rimane sbloccato oltre un breve periodo di tempo. Nonostante i problemi di sicurezza, il nuovo concetto mostra una chiara dedizione all’innovazione e alla tecnologia. Sono temi che Volvo ha riconosciuto in un comunicato stampa.

Semplificare l’esperienza del cliente è fondamentale per la visione digitale di Volvo. Ricevere un pacco in modo sicuro e affidabile nella propria auto, senza che si debba essere lì, è qualcosa che molte persone apprezzeranno. “Questo mix di auto e commercio sta dando il via alla prossima ondata di innovazione. Intendiamo essere all’avanguardia”, ha dichiarato Atif Rafiq, Chief Digital Officer di Volvo Cars.