Android P potrebbe supportare i comandi gestuali
Android P potrebbe supportare i comandi gestuali

La nuova versione di Android è ancora in fase di sviluppo, ma di tanto in tanto ci arrivano dei suggerimenti su quali funzioni aggiuntive potrebbe portare sui dispositivi futuri. Sappiamo che migliorerà il supporto alla lunetta superiore così come quello dei due display, ma era trapelato altro ancora. Recentemente alcuni sfondi hanno voluto indirizzarci sul nome finale della versione e adesso, forse, sappiamo che integrerà i comandi gestuali.

Come Apple

La società di Cupertino aveva già fatto integrazione con l‘iPhone X il che gli aveva permesso di togliere un altra cosa da un iphone, il tasto home. Grazie a questa funzione gli utenti possono tranquillamente scattare screenshot, avviare Siri e tante altre cose. Come? creando gesti specifici che il telefono, e iOS, hanno imparato a riconoscere; Google sembrerebbe al lavoro per fare lo stesso.

Secondo ultimi rapporti, la compagnia ha accennato a questi gesti sul blog ufficiale di Android. Vengono mostrate delle schermate dove, sopra e sotto, si possono individuare delle barre di navigazione, quella nel cerchio rosso, simile al sostituto del tasto home dell’iPhone X. Successivamente tale screenshot è stato rimosso, o meglio sostituito con quello sotto a destra.

Leggi anche:  Anche Apple sta per lanciare il suo Chromecast per la TV

Android P

Come detto sopra, Google sta ancora sviluppando questa versione di Android è probabilmente gli sviluppatori si stanno anche “divertendo” a testare nuovi funzioni che potrebbero non venir mai implementate nella versione finale; non sarebbe la prima volta. Per inserire una cosa del genere dovrebbero anche avere alle spalle una serie di compagnie produttrici di smartphone pronte ad usare tale tecnologia. Se così non fosse, non ci sarebbe motivo di implementare il tutto.