Quando ascoltiamo musica e preferiamo la pulizia del suono, spesso scegliere le cuffie migliori con il giusto comfort non è semplice. Oggi vi raccontiamo la nostra prova delle cuffie Aukey EP-B18 ed EP-X1, rispettivamente cuffie con tecnologia Bluetooth da un lato e cuffie auricolari cablate con attenuazione del rumore dall’altro.

Aukey EP-B18

Aukey EP-B18

Le Aukey EP-B18 si presentano in confezione comodamente ripiegate all’interno dell’archetto. Il peso è di solo 350 grammi, e ciò gioca pienamente a loro favore perché sappiamo quanto sia scomodo portare in testa un accessorio pesante.

I materiali di costruzione sono di ottima qualità. L’arco ed i padiglioni sono realizzati in morbida gomma e quest’ultimi ricoprono perfettamente la zona dell’orecchio nonostante siano molto piccoli. Tutti i comandi che ci interessano sono collocati all’esterno del padiglione destro. Il tasto di accensione è multitasking, effettua infatti anche il pairing Bluetooth con il dispositivo e, attraverso una serie di colori d’illuminazione dello stesso, può darci informazioni sull’avvenuto accoppiamento o sulla batteria.

Aukey EP-B18A lato troviamo i tasti di navigazione, su cui basta un semplice passaggio del dito per attivarli. I due tasti esterni servono per passare da una canzone all’altra e, con pressione prolungata, gestiscono il volume. Il tasto centrale serve a mettere in pausa o ad avviare la canzone prescelta. Aukey EP-B18 funziona anche in chiamata, e il tasto centrale permette di rispondere con un tocco o di rifiutare la call con un tocco prolungato. Quest’ultima funzione, però, non ci ha convinto perché il microfono posto sulle cuffie non capta bene la voce e siamo costretti ad urlare per farci sentire dal nostro interlocutore (tra l’altro disturbato da un leggero fruscio).

Batteria e qualità del suono

EP-B18 monta una batteria da 300 mAh che garantisce un’autonomia di 8 ore circa. Altrettante ore sono necessarie, purtroppo, per ricaricarle completamente con il cavo in dotazione. Per ovviare, è possibile utilizzare il cavo jack da 3,5 mm al posto del Bleutooth (che naturalmente consuma più batteria). Il pairing con Bluetooth 4.0 è, come in tutti i dispositivi Aukey, immediato e semplice. Parlando di qualità del suono, possiamo evidenziarne la pulizia, sebbene non sia potentissimo. Alti e medi puliti, i bassi potenti al punto giusto. In conclusione, per i materiali e per la leggerezza, soprattutto per un prezzo medio tra i 27,99 e i 30,00 euro su Amazon (con Prime), possiamo affermare che le Aukey Ep-B18 sono davvero un ottimo affare.

Aukey EP-X1

Aukey EP-B18Parliamo ora delle Aukey EP-X1, secondo noi le migliori cuffie con cancellazione del rumore di fondo esistenti sul mercato al prezzo medio di 45 euro. Vi assicuriamo non hanno nulla da invidiare a cuffie di brand più prestigiosi.

Dall’unboxing, scopriamo un kit veramente esaustivo per cuffie auricolari. Oltre a manuale e garanzia di 24 mesi, ci sono adattatori auricolari e archetti di ricambio, un riduttore USB per caricarlo al computer, una sacchetta da trasporto e, infine, una plug da parete. I materiali di costruzione sono ottimi sebbene standard. Cavo gommato d 1,5 mt che non si arriccia, auricolari anch’essi in gomma che non scivolano dall’orecchio, colore total black con finiture argentate su un design bellissimo nel suo minimalismo.

Batteria e qualità del suono

Le cuffie EP-X1 si distinguono subito per una plancetta di navigazione al cui interno ospita la funzione di cancellazione del rumore (ACN – Active Cancellation Noise). Quando quest’ultima sarà attiva, inoltre, un LED di notifica verde sarà illuminato. La ricarica di circa un’ora e mezza serve proprio a questa modalità innovativa, altrimenti le cuffie si comporteranno come semplici auricolari. Quando la ACN è attiva sarete isolati completamente dai rumori del mondo esterno. I bassi nelle EP-X1 sono veramente corposi ma senza eccesso, buoni gli alti ed equilibratissimi i suoni medi.

Attenzione a non finire in pericolo! Se siete in bicicletta o a passeggio, meglio scegliere la modalità “Monitor” che garantisce un ottimo sound ma non vi fa perdere contatto col mondo esterno. A completamento della plancia, c’è un tasto multifunzione per mettere in pausa le canzoni o, prolungando il tocco, di andare al brano successivo.

Grande assente è il controllo del volume. In chiamata si comportano molto bene. Il tasto multifunzione è parte attiva anche qui, potendo rispondere e chiudere le chiamate, o ridigitare l’ultimo numero.

Conclusioni

Ovviamente, tra i due dispositivi testati, scegliamo senza indugi le cuffie Aukey EP-X1. Questo perché non abbiamo mai provato un’esperienza così corposa di ascolto unita ad una cancellazione del rumore perfetta, ad un prezzo di soli 45 euro (Amazon con Prime). Se proprio vogliamo trovare un difetto ci spiace per l’autonomia di sole 4 ore per la tech ACN.

Diverso il discorso per le cuffie wireless Aukey EP-B18. Sebbene abbiano il difetto del microfono in chiamata, dalla loro offrono un peso ridotto, una buona esperienza d’ascolto ed un prezzo di circa 25 euro. Entrambe, in ogni caso, sono dei veri e proprio best buy!

Aukey EP-B18

27 euro
7.7

Materiali e design

8.5/10

Qualità sonora

8.0/10

Maneggevolezza

7.5/10

Batteria

6.5/10

Prezzo

8.0/10

Pro

  • Prezzo
  • Qualità

Contro

  • Batteria