Facebook pubblica e poi toglie un'applicazione da Google Play
Facebook pubblica e poi toglie un’applicazione da Google Play

L’azienda Facebook Inc è ormai un colosso nel mondo dei social e delle applicazioni. Ricorderete sicuramente che nel giro di pochi anni ha acquistato Instagram e WhatsApp.

Ora la società di analisi dell’azienda avrebbe pubblicato per poi rimuovere un’applicazione su Google Play.

Facebook pubblica e rimuove dopo pochi giorni un’applicazione da Google Play

L’applicazione in questione è Bolt App Lock, si tratta di un’applicazione creata dalla stessa azienda a cui si deve il servizio Onavo Protect. Già questo fatto, ha messo in guardia molti utenti. L’applicazione è stata pubblicata su Google Play il 5 marzo per essere poi rimossa qualche giorno dopo, precisamente il 9 marzo.

Bolt App Lock consente agli utenti di aggiungere altre misure di sicurezza ad alcune app. Misure di sicurezza come PIN e impronte digitali. Il suo funzionamento è quello di bloccare una determinata applicazione con appunto dei codici di sicurezza. Successivamente Onavo sa quanto spesso l’utente sta sbloccando quella determinata applicazione. Queste informazioni possono essere poi utilizzate da Facebook.

Leggi anche:  Android: un'applicazione costituisce un grave pericolo per tutti, disinstallatela subito

Nelle descrizione dell’applicazione su Google Play si poteva leggere: “Raccogliamo informazioni sul tuo dispositivo mobile e le app installate su di esso”, aggiungendo “Poiché facciamo parte di Facebook, usiamo anche queste informazioni per migliorare i prodotti di FB”. Probabilmente questo è stato un test da parte dell’azienda, saranno però contenti gli utenti? questo dobbiamo ancora scoprirlo.