Samsung Galaxy S9 e AR Emoji

Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+ sono due dei migliori top di gamma con sistema operativo Android. Il loro arrivo sul mercato italiano è previsto per il 16 marzo, quando gli appassionati potranno acquistarli e iniziare a provare le prestazioni potenziate di questi due prodotti che fanno della fotocamera uno dei propri cavalli di battaglia.

LEGGI ANCHE: È giusto lasciare la batteria dello smartphone in carica tutta la notte?

Entrambi hanno una fotocamera anteriore da 8 MegaPixel mentre Galaxy S9 integra una fotocamera posteriore da 12 MegaPixel e Galaxy S9+ una doppia fotocamera con due sensori sempre da 12 MegaPixel. Tutti e due i modelli offrono una doppia apertura focale che si adatta ad ogni tipo di luminosità, la tecnologia Multiframe Noise Reduction e funzioni di intelligenza artificiale.

Samsung Galaxy S9 e Galaxy S9+, video focus su fotocamera e My Emoji

Aprendo l’applicazione fotocamera dei nuovi Galaxy, l’utente si trova difronte a diverse modalità di scatto. C’è quella automatica, la preferita dagli utenti perché pensa a tutto lo smartphone, la modalità PRO che permette di regolare ogni singolo parametro, quella panorama, HDR e quella food.

Quest’ultima è pensata per esaltare i cibi che fotografiamo prima di mangiarli. Un algoritmo analizza il piatto e agisce per renderlo perfetto dal punto di vista dei colori, del contrato e della saturazione. Completano le modalità di acquisizione immagini, che si possono salvare anche in RAW, e dei video la sezione hyperlapse e Super Slow Motion.

Si tratta della nuova funzione che permette di riprendere a rallentatore, in HD a 960 fotogrammi per secondo. Ed è possibile creare il video perfetto attivando la funzione Motion Detection con la fotocamera che inizierà automaticamente a registrare a 960 fps quando rileva movimento nella scenda inquadrata.

Leggi anche:  Galaxy View 2, il tablet enorme torna con Android Oreo: le prime certificazioni

È possibile registrare video anche in Full HD, Quad HD e 4K ma quest’ultimi solo per cinque minuti. Solo su Galaxy S9+ c’è anche la modalità Live Focus che mette in primo piano i soggetti sfocando lo sfondo. Si può intervenire sull’area di sfocatura e le luci di sfondo attraverso i filtri bokeh.

Le AR Emoji o My Emoji sono le ultime novità del comparto multimediale. È una funzione che attraverso la fotocamera e la realtà aumentata permette di creare un avatar, una sorta di Animoji in stile iPhone X che renderà unico il modo di comunicare. Per crearne una ci si dovrà scattare un selfie, selezionare il sesso e attendere il lavoro dell’algoritmo.

Il sistema riconosce il volto dell’utente e lo trasforma in un emoji animata lasciando all’utente la possibilità di selezionare il colore della pelle, il colore ed il taglio dei capelli, occhiali e vestiti. In questo modo voi e la vostra emoji vi somiglierete come due gocce d’acqua. My emoji parla, canta e fa tutto quello che volete.

Sarà possibile, infatti, creare GIF animate, immagini e video da condividere con amici e parenti sui social network o su tutte le app di messaggistica.