Android GO Xiaomi

Android GO rappresenta un nuovo progetto software destinato ad ospitare i device della fascia entry-level sulle cui prestazioni ricadono gli effetti di un OS standard avido di risorse. A quanto pare, il nuovo sistema sta per giungere anche tra le file dei device a marchio Xiaomi.

Android GO anche per smartphone Xiaomi: la presentazione è cosa fatta

Android GO è stato oggetto di discussione nell’anteprima del MWC 2018 e successivamente in relazione ai dati pervenutici dalla FCC in merito al device Huawei Y5 Lite.

Xiaomi pare anch’essa pronta ad entrare nel novero dei brand destinati ad ospitare il sistema operativo Android GO per i propri terminali. Stando a quanto emerso, pare che la società cinese sia pronta a concedere al mercato il suo primo smartphone con versione Light dell’OS Google.

Al momento le informazioni tecniche non sono accessibili, sebbene si parli di una potenziale variante di Redmi Note 5A lato specifiche. Informazioni assenti anche per il prezzo, che non dovrebbe andare oltre i €100 a fronte di un prodotto di fascia bassa.

Leggi anche:  Android Q: anteprima assoluta svela la funzione che trasforma i telefoni in veri PC

Alta è la probabilità che il telefono venga commercializzato in Europa attraverso i canali ufficiali di vendita in-store e online tramite Gearbest, divenuto in queste ore il distributore ufficiale della compagnia.

Si tratta del primo passo verso un importante cambiamento che presto interesserà anche altri produttori portatisi alla scoperta della convenienza delle versioni stock di Android. Assisteremo finalmente alla nascita di un sistema che consenta di bypassare il limite della frammentazione e dei ritardi nella concessione degli update causa personalizzazioni proprietarie fin troppo prolisse alla finalizzazione? A voi la parola.